Truffa cambio valuta Torino, presi nomadi specializzati nel rip-deal

E’ accaduto questa mattina a Torino

 

Secondo quanto spiegato, i Carabinieri hanno notificato la sorveglianza speciale per una intera famiglia di nomadi specializzata nel “rip-deal”.

 

Padre, moglie, figli e nuore si fingevano imprenditori, sceicchi o broker e proponevano vantaggiose mediazioni immobiliari in cambio di valuta e promettendo grossi guadagni. Tuttavia una volta preso il denaro dai clienti sparivano nel nulla lasciando banconote false al posto delle caparre.

 

Sono stati inoltre sequestrati due milioni di euro in immobili, denaro contate e auto di lusso frutto di vari colpi in Italia e all’estero.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sequestro negozio alimentari corso Brescia Torino, dal latte solidificato, agli sfiatatoi interni della caldaia a gas

Rapina gioielleria via Vandalino Torino, si cerca il rapinatore “maiale”

Ortaggi e gasolio per pagare le prostitute; è successo a Benevagienna, Cuneo: la crisi aguzza “l’ingegno”

 

Di Redazione