Truffa dello specchietto Orbassano e Nichelino, ecco come difendersi

In questi casi il consiglio è sempre quello di evitare di pagare sul posto quanto richiesto e, se possibile, segnalare la targa dei responsabili alle Forze dell'Ordine

Tornano a colpire i furbetti della truffa dello specchietto.
Secondo quanto spiegato, sono infatti ben due i casi che si sono verificati nel giro di pochi giorni a Orbassano, sulla statale che che porta verso Stupinigi, e domenica mattina, in una zona residenziale di Nichelino. Nel primo caso, dopo aver sentito un rumore metallico sulla carrozzeria della sua auto, un uomo è stato inseguito da una coppia che si era appena fatta sorpassare.
In base a quanto appurato, i due hanno accusato l’uomo di avergli rotto lo specchietto dell’auto probabilmente con l’intenzione di chiedere un rimborso per il danno. Si sarebbero però allontanati alla minaccia di chiamare le Forze dell’Ordine. Il fatto si è ripetuto in modo analogo domenica mattina a Nichelino, fortunatamente senza conseguenze.
In questi casi il consiglio è sempre quello di evitare di pagare sul posto quanto richiesto e, se possibile, segnalare la targa dei responsabili alle Forze dell’Ordine.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here