Truffatori denunciati Pezzole Valle Uzzone, vendita di quote false per 30mila euro

I due, dopo un’articolata e complessa attività, sono stati identificati e debitamente denunciati alla Procura della Repubblica di Asti con l’accusa di truffa in concorso.

I Carabinieri di Cortemilia hanno deferito due cittadini italiani, rispettivamente un torinese e un varesotto, con l’accusa di truffa in concorso.
Secondo quanto spiegato, gli stessi, fingendosi noti imprenditori, sarebbero riusciti a farsi consegnare circa 30 mila euro da un cittadino residente in Pezzolo Valle Uzzone per l’acquisto di alcune quote societarie di un’azienda.
In base a quanto appurato, la vittima, solo dopo aver consegnato l’ultimo assegno si è resa conto dell’abile truffa e ha subito denunciato ai Carabinieri quanto accaduto. I due, dopo un’articolata e complessa attività, sono stati identificati e debitamente denunciati alla Procura della Repubblica di Asti con l’accusa di truffa in concorso.
Foto: Archivio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here