Turisti caduti con parapendio Cuorgnè, incastrati con la vela su un albero a circa venti metri

eliVigili del fuoco e personale del 118, con due elicotteri, stanno cercando di recuperare due turisti che si sono lanciati con il parapendio dalla chiesa del Belice intorno alle 14, sopra Cuorgnè.

 

I due, per cause ancora in fase di accertamenti, hanno perso il controllo della vela e sono precipitati al suolo in una zona impervia. Per fortuna gli alberi hanno attutito la caduta. I due, infatti, sono rimasti incastrati con la vela su un albero a circa venti metri di altezza dal suolo.

 

Le operazioni di soccorso sono al momento in corso. L’elicottero dei pompieri ha raggiunto la zona del Belice tra Cuorgnè e Chiesanuova, proprio nel cuore del Canavese.

 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Incidente parapendio Andrate, salvo per miracolo

Incidente con parapendio Borgofranco di Ivrea, 43enne ferito durante l’atterraggio

Uomo caduto con parapendio Condove Torino, riportate fratture multiple

(m.ram.)