Ubriachi via Bossolasco Torino, i residenti esasperati: “Quando qualcuno si deciderà ad intervenire?”

Torniamo a parlare della zona di via Osasco, con la segnalazione giunta alla nostra Redazione (redazione@cronacatorino.it), riguardante la difficile convivenza tra i residenti e gli immigrati peruviani.

.

SITUAZIONE SEMPRE PIU’ DIFFICILE – “Buongiorno, volevamo segnalarvi l’ennesimo episodio avvenuto nella nostra zona. – scrivono i residenti , – Sabato verso le 21,30 un peruviano ubriaco ha deciso di giocare a bowling con un’auto”.

.

ENNESIMO EPISODIO – ”Prima, ha centrato due auto parcheggiate – proseguono i cittadini. – Poi è andato a finire contro un palazzo.”

– “Noi non ne possiamo più– aggiungono, – è solo l’ultimo di una lunga serie di episodi e nessuno vuole fare qualcosa.”

.

QUALCUNO INTERVERRA’? – “Quando qualcuno si deciderà ad intervenire? – concludono i nostri lettori. – Bisogna aspettare il morto in questo paese perchè qualcosa cambi?”

.

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

 

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

.

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

.

Leggi anche:

Buche e strada dissestata via Montebello Torino, la testimonianza e la foto di un lettore

Sosta selvaggia Torino, un residente: “Le auto in doppia fila e sui passi carrai mandano in tilt il traffico!”

Scippi via Borgaro Torino, la rabbia di un residente “Fate qualcosa!”

 Di Redazione