Uomo accoltellato piazza Bottesini Torino, 66enne si costituisce dai Carabinieri

Il 66enne dopo un’ora, si sarebbe presentato spontaneamente alla stazione dei Carabinieri

Carabinieri-300x199Ieri sera, in via dei Glicini, i Carabinieri della compagnia Oltre Dora e gli agenti della squadra mobile di Torino, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un uomo di 66 anni per omicidio.
Secondo quanto spiegato, l’uomo alle 20 circa, in piazza Bottesini, all’interno dei giardini comunali, alla presenza di testimoni, al culmine di una lite scaturita per futili motivi, verosimilmente collegati all’uso alcolici, avrebbe colpito con 11 fendenti al torace e al collo un cittadino romeno di 30 anni, abitante Torino.
La vittima è deceduta sul posto. Immediato l’intervento della Polizia di Stato.
Il 66enne dopo un’ora, si sarebbe presentato spontaneamente alla stazione dei Carabinieri Le Vallette e si sarebbe assunto la responsabilità dell’omicidio. Il 66enne avrebbe consegnato l’arma del delitto, un coltello da cucina con lama della lunghezza di 16 cm. Rilievi a cura della Polizia scientifica della Questura.
Foto in evidenza: wikipedia.org