Uomo aggredito da cani Moncalieri, “Situazione già nota”

Uno di questi cani lo ha azzannato al polpaccio mentre l'uomo stava cercando di cambiare strada, ma le ferite riportare per fortuna non sono gravi

Un uomo di circa 50 anni è stato circondato e aggredito da un branco di cani a Moncalieri, vicino il confine con Nichelino in zona Colombetto. Si stava recando in piscina a Nichelino, quando a poca distanza dal campo nomadi è stato circondato da sette cani di taglia media. Uno di questi lo ha azzannato al polpaccio mentre l’uomo stava cercando di cambiare strada. Si è fatto medicare al Santa Croce, non riportando ferite gravi.
Il comitato di Borgata Santa Maria però ha voluto lanciare l’allerta, segnalando quanto successo al comando di Polizia municipale: “Nonostante i controlli che vengono fatti dagli agenti, in passato abbiamo fatto presente che la presenza di quei cani vicino al campo rom non dà sicurezza a chi passa di li. Abbiamo invitato la popolazione ad evitare di passeggiare in quella zona”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here