Uomo aggredito su treno Fossano, vittima torinese finisce in Ospedale

Gli sarebbe stata riscontrata inoltre dai sanitari la frattura del setto nasale e se la caverà con alcuni giorni di prognosi.

Ritardo-Treni-trenord-300x224I Carabinieri sono intervenuti presso lo scalo ferroviario di Fossano su segnalazione di un viaggiatore 40enne torinese che si trovava sull’Inter City Torino-Ventimiglia. L’uomo avrebbe riferito di essere stato aggredito sul treno da tre giovani che avrebbero tentato di sottrargli il portafogli.
Secondo quanto spiegato, la vittima riusciva però a divincolarsi scendendo di corsa alla stazione di Fossano, dove il treno nel frattempo giungeva ed i tre aggressori, alla vista dei Carabinieri in servizio di vigilanza presso lo scalo ferroviario in quel momento, fuggivano lungo i binari e facevano perdere le tracce.
In base a quanto appurato, il viaggiatore ferito è stato soccorso e trasferito all’Ospedale di Savigliano, qui trattenuto per tutta la notte in osservazione a causa del trauma cranico riportato. Gli sarebbe stata riscontrata inoltre dai sanitari anche la frattura del setto nasale e se la caverà con alcuni giorni di prognosi.
Nel frattempo in zona giungevano altre pattuglie di Carabinieri che davano la caccia agli aggressori i quali, mezz’ora dopo, venivano rintracciati nel centro di Fossano e condotti in caserma per ulteriori accertamenti. Si tratterebbe di tre 19enni di origine marocchina residenti nel fossanese che sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Cuneo per il reato di rapina aggravata in concorso. Le indagini sul loro conto da parte dei Carabinieri intanto proseguono per verificare se si siano resi protagonisti di altri episodi delittuosi simili a bordo dei treni.
Foto in evidenza: wikipedia.org