Uomo investito Nichelino durante tentato furto del suo camion, è gravissimo

È accaduto ieri notte a Nichelino (To), alle 22,50 circa.

 

Protagonista della vicenda A.C., autotrasportatore di 56 anni.

 

Secondo le prime ricostruzioni delle Forze dell’Ordine, l’uomo aveva appena terminato il suo turno di lavoro, quando due malviventi si sono avvicinati al suo tir, al momento carico di barre metallicheche,  cercando di scassinarlo.

 

Il 56enne, avvedutosi immediatamente del tentato misfatto, è subito intervenuto opponendo resistenza. Riuscito apparentemente a preservare il carico, cacciando i malviventi, in realtà i ladri  sono risaliti in auto non per andarsene, ma per prendere “la rincorsa” al fine di investire l’uomo.  E così hanno fatto. Dopo il vile gesto, si sono dileguati nella notte.

 

Sopraggiunti i volontari del 118, la vittima è stata portata al CTO di Torino, dove le sue condizioni sono apparse subito critiche.

 

Affidato ai medici, l’equipe è stata costretta ad amputargli la gamba destra, sorte che potrebbe toccare anche all’arto sinistro, anch’esso in gravi condizioni.

 

Il 56enne è attualmente in coma farmacologico. La Polizia di Stato sta indagando sull’accaduto.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Rapine in 30 secondi Torino, presa coppia di rapinatori veloci come lampi

Sequestro negozio alimentari corso Brescia Torino, dal latte solidificato, agli sfiatatoi interni della caldaia a gas

Rapina gioielleria via Vandalino Torino, si cerca il rapinatore “maiale”

Ortaggi e gasolio per pagare le prostitute; è successo a Benevagienna, Cuneo: la crisi aguzza “l’ingegno”

 

Di Redazione