Utilizzo Multe Polizia municipale Torino, come e dove verranno impiegati i proventi delle contravvenzioni

municipaleUna parte consistente dei 28 milioni di euro passati nel corso dell’anno dalle tasche di automobilisti e motociclisti indisciplinati alle casse comunali verrà utilizzata per rendere più sicure le strade cittadine.

 

Dalle multe sono arrivate dunque risorse importanti che saranno destinate alla manutenzione di strade, segnaletica e semafori, all’organizzazione di corsi di aggiornamento per i Vigili Urbani, al potenziamento dell’attività di controllo e alla realizzazione di interventi finalizzati a garantire maggiore sicurezza a pedoni, ciclisti e diversamente abili.

 

Ieri mattina, su proposta degli assessori Gianguido Passoni (Bilancio) e Giuliana Tedesco (Polizia municipale), la Giunta Comunale ha approvato una delibera che ha definito come investire il 65 per cento dei 26 milioni e 600mila euro delle sanzioni per violazione del Codice della strada registrati dal bilancio per il 2014 e il milione e 400 euro di quelle accertate con sistemi elettronici.

 

Il ricavato, si legge sul sito del Comune di Torino,  delle “multe elettroniche” è destinato interamente al servizio di viabilità invernale. Mentre i 17 milioni e 100mila euro dei 26 milioni e 600mila delle altre sanzioni vanno in parte, 6 milioni e mezzo di euro, per servizi semaforici e di pianificazione e trasporto, altri 3 milioni e mezzo per spese di personale e sedi della Polizia municipale e 7 milioni e 100mila euro sono destinati a interventi di manutenzione strade, ponti e cavalcavia, per servizi di illuminazione pubblica, trasporto disabili, progetti educativi e servizi di trasporto per le scuole, alla formazione professionale della Polizia municipale e ad altri servizi.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

 

Leggi anche:

Aumento bollo auto riforma Renzi, scadenze, spiegazioni, info

Bonus 80 euro Renzi anche per disoccupati e cassintegrati, info, spiegazioni, come calcolarlo

Elezioni europee 25 maggio 2014, come si vota, elenco dettagliato liste, orari, info

Come funziona il bonus Renzi da 80 euro, tutte le spiegazioni del Decreto Irpef

Bonus Irpef Renzi, i punti del decreto spiegati uno per uno

Def Renzi, dal taglio dell’Irpef alla patrimoniale sulle rendite finanziarie. Di seguito tutti i punti del provvedimento

Di Redazione