Vandali Nichelino, devastata la sede della società calcistica Hesperia

La sede della società di calcio Hesperia, in via Prunotto, è stata completamente devastata di vandali e derubata di maglie e giubbotti da calcio.

La sede della società di calcio Hesperia, in via Prunotto, è stata completamente devastata di vandali e derubata di maglie e giubbotti da calcio. Il fatto arriva dopo una serie di altri piccoli danni, sempre a danno della stessa società. Una situazione diventata invivibile e che rischia di non fermarsi, visto che negli ultimi tempi sono stati tanti gli episodi di vandalismo a Nichelino. Questa volta però si è passati oltre, considerato che sono stati abbattuti anche parti del muro di cinta dei campi di calcio. Una struttura in pietra, demolita molto probabilmente con un piccone o una mazza. Forzate anche le porte degli spogliatoi e del magazzino, messo a soqquadro per rubare l’attrezzatura.
Ieri mattina, l’assessore Diego Sarno e il comandante della Polizia municipale Luigi Grasso hanno fatto un sopralluogo all’Hesperia, anche per andare incontro alla richiesta della dirigenza della società che ha rischiesto l’inserimento di telecamere “E’ in programma l’installazione degli occhi elettronici su quell’area – spiega Sarno – visto che sono già serviti per individuare i responsabili di altri episodi simili capitati in città. Oltre a questo c’è bisogno anche di avviare un percorso educativo con le scuole, le parrocchie e tutte le realtà cittadine che incontrano i giovani. Se si arriva a demolire un campo da calcio dove giocano a pallone i bambini, significa che c’è un disagio che va oltre il semplice atto vandalico”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here