Vandali via Martorelli Torino, trenta auto finiscono con le gomme a terra

Un raid, probabilmente punitivo, ha fatto passare una brutta mattinata ai residenti di Via Martorelli nel quartiere Barriera di Milano.

 

RAID SENZA UN APPARENTE PERCHE’ – Secondo quanto riferito dalle Forze dell’Ordine una trentina macchina parcheggiate si sarebbero ritrovate con le gomme bucate probabilmente con un punteruolo o un coltello. Il gesto, ancora senza un’apparente spiegazione, è costato una mattinata ai proprietari che hanno dovuto sostituire gli pneumatici danneggiati.

 

ISOLA “FELICE” IN UN QUARTIERE DIFFICILE – Lo sfondo del gesto è il quartiere di Barriera di Milano, da sempre una zona animata da forti contrasti.

-Tuttavia Via Martorelli si è sempre salvata dall’eccessiva tensione e dagli scontri culturali e sociali della zona diventando così una sorta d’isola “felice”.

 

MOTIVAZIONI BANALI – Le motivazioni alla base di questa azione vanno ricercate forse nei problemi di parcheggio.

-La sosta nella via è regolata dal disco orario, provvedimento che non è quasi mai rispettato dagli automobilisti che parcheggiano. Molto probabilmente potrebbe trattarsi quindi della vendetta di qualcuno per l’eccessivo parcheggio selvaggio.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Gommista Val Susa buca gommeper avere nuovi clienti, nuovo dramma della crisi

Non regge la crisi e diventarapinatore

Lite e pugni piazza Cavour Torino, all’origine di tutto una bicicletta

Lite tra automobilisti, dagli insulti si passa alle mani

Di Redazione