Variazione linee GTT Visita Papa Francesco Torino 15-19 e 22-23 giugno 2015, info

AutobusLa GTT comunica che in occasione della visita di Papa Francesco ci saranno variazioni sul percorso di alcune linee. Questo avverrà dal 15 al 19 giugno e dal 22 al 23 giugno 2015.

 

Nel dettaglio:

– Linea 13 Direzione Piazza Gran Madre: da via Pietro Micca deviata in via XX Settembre, corso Regina Margherita, corso San Maurizio, via Bava, piazza Vittorio Veneto (capolinea provvisorio). Direzione via Servais: da piazza Vittorio Veneto percorso normale.

– Linea 15 bus Direzione Sassi: da via XX Settembre angolo via Pietro Micca deviata in via XX Settembre, corso Regina Margherita, corso San Maurizio, via Napione, percorso normale.

– Linea 53 Direzione corso San Maurizio: limitata in piazza Gran Madre.

– Linea 55 Direzione corso Farini: da piazza Vittorio Veneto deviata in via Bava, corso San Maurizio, via Napione, percorso normale.

– Linea 56 Direzione largo Tabacchi: da piazza Vittorio Veneto deviata in via Bava, corso San Maurizio, via Napione, corso Regina Margherita, ponte Regina Margherita, corso Gabetti, corso Quintino Sella, percorso normale. Direzione Grugliasco: da corso Quintino Sella deviata in corso Gabetti, ponte Regina Margherita, corso Regina Margherita, via Vanchiglia, piazza Vittorio Veneto, percorso normale.

– Linea 61 Entrambe le direzioni: da corso Vittorio Emanuele II angolo via Madama Cristina prosegue in corso Vittorio Emanuele II, ponte Umberto I, corso Moncalieri, corso Casale, percorso normale.

– Linea 70 Direzione corso San Maurizio: da corso Fiume deviata sul ponte Umberto I, corso Cairoli, lungo Po Diaz, lungo Po Cadorna, percorso normale. Direzione Moncalieri: da piazza Vittorio Veneto deviata in via Bonafous, corso Cairoli, ponte Umberto I, corso Fiume, percorso normale.

– Linea Star 2 Direzione corso Cairoli: da via della Rocca deviata in via Maria Vittoria, via Bonafous, percorso normale.

 

NUMERO VERDE PER INFORMAZIONI – Per ulteriori informazioni è disponibile il numero verde 800-019152

 

AGGIORNAMENTO 19 giugno 2015 ore 17,35: Saranno 96 i treni straordinari in servizio domenica 21 giugno in occasione della visita di Papa Francesco, effettuati in accordo con la Regione Piemonte e l’Agenzia della Mobilità Metropolitana e Regionale. Il potenziamento del Servizio Ferroviario Metropolitano (SFM) domenicale consentirà di arrivare più comodamente a Torino, lasciando a casa l’auto, per seguire la Santa Messa che il Papa celebrerà a Piazza Vittorio Veneto.

 

Il dettaglio del servizio straordinario effettuato da Trenitalia domenica 21 giugno:

sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri: in programma un treno ogni ora. Servizio prolungato nelle ore serali.. Aggiunti 14 treni tra Chieri e Rivarolo e 12 tra Rivarolo e Pont;

sfm2 Pinerolo-Chivasso: in programma un treno ogni ora. Aggiunti 16 treni;

sfm3 Torino-Susa/Bardonecchia: servizio festivo normale;

sfm4 Torino-Bra: in programma un treno ogni ora. Servizio prolungato nelle ore serali. Aggiunti 18 treni;

sfm6 Torino-Asti: servizio festivo normale;

sfm7 Torino-Fossano: in programma un treno ogni ora. Aggiunti 14 treni.

 

A questi si aggiungono 15 treni sulla linea sfmA Torino-Aeroporto-Ceres con l’ampliamento del servizio GTT nelle prime ore del mattino e in quelle serali.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

Di Redazione