Diventare calciatore professionista: consigli per realizzare il tuo sogno nel cassetto

Un lavoro sognato da tanti, ma che richiede anche tanti sacrifici; di seguito i consigli utili, dalla “strategia” all’attrezzatura

calcioSe la vita di molti ragazzi italiani fosse paragonabile ad un film, la scenografia prediletta vedrebbe i loro sogni agitarsi su un campo di calcio, inseguendo quella sfera di cuoio che, sin da piccoli, anima i desideri di quasi tutti noi. E non è un caso che molti ragazzi abbiano come sogno nel cassetto quello di diventare calciatori professionisti: una missione dolce come il miele, ma anche estremamente difficile da realizzare dato che non basta saperci fare con i piedi, ma anche con il cervello. Vediamo dunque alcuni consigli per diventare calciatori professionisti e per realizzare quel sogno celato a lungo nel cassetto.

Professione calciatore: la preferita dagli italiani
Tutti noi, almeno una volta nella vita, abbiamo risposto di voler fare i calciatori, alla fatidica domanda della maestra sui nostri desideri da grandi. Il fatto che soltanto in pochissimi ce l’abbiano fatta, è tutto un altro discorso: secondo una ricerca condotta da Stanleybet, un giovane su tre non desidera altro che indossare le scarpette ed arare il manto erboso, soffrendo e gioendo insieme ai propri compagni di squadra. I motivi? In primis lo stipendio, con il 35% delle preferenze, ma anche la passione e la motivazione, che rappresentano per il 25% dei giovani aspiranti calciatori il vero peso sulla bilancia di questo sogno.

Diventare calciatori? La strada è lunga
Se il vostro sogno è diventare calciatori, sappiate che la strada da percorrere è lunga e particolarmente dissestata. La prima cosa che dovrete fare, dunque, sarà dotarvi degli scarpini adatti per inseguire questa ambizione: attenti a non comprarle troppo strette o troppo larghe, e assicuratevi che i tacchetti siano adeguati al campo che sceglierete di affrontare a muso duro. Una volta che avrete le idee chiare, potrete acquistare le vostre calzature rivolgendovi ai negozi di scarpe da calcio online, così da avere più possibilità di scelta e prezzi più vantaggiosi.

Il calciatore professionista pensa prima di agire
Uno dei migliori consigli che possiamo darvi è di non abbandonare mai gli studi: questo sogno, infatti, è possibile solo se oltre al talento avrete anche l’intelligenza e la cultura per affrontarlo, con tutti gli enormi sacrifici che ciò comporta. Aver studiato significa essere pronti per diventare uomini, per maturare velocemente e per saper affrontare le prime delusioni cocenti che, purtroppo, sono capitate anche ai campioni del passato e del presente. Non abbattetevi mai, ma prendete queste difficoltà come una pagnotta amara che va masticata per crescere.

La disciplina al servizio della squadra
Di Messi ne nasce uno ogni 50 anni: voi dovrete prendere come termine di paragone un calciatore che sappia cos’è il rispetto per i propri compagni, e che sappia sacrificarsi per il bene comune.Questo significa che voi non dovrete mai sentirvi la stella del vostro team, a cominciare dalle giovanili, dove tutto può sembrare fin troppo facile. Prima vi abituerete all’importanza dello spirito di squadra, alla disciplina e al pensiero che non siete i più forti, prima avrete le occasioni per diventarlo.

(Foto: Rdikeman)