Fetta di Polenta Torino, la storia di un simbolo della città

Se vi trovate a passare nei dintorni di corso San Maurizio e volete vedere qualcosa di caratteristico e particolare allo stesso tempo allora puntate su Casa Scaccabarozzi.

.

STORIA – La “Fetta di Polenta”, definita così per la sua forma e il colore giallo, si trova in via Giulia di Barolo 9 e nasce dal progetto dell’architetto Alessandro Antonelli.

.
– I lavori di costruzione partono dal 1840 per finire nel 1881. Il nome “Casa Scaccabarozzi” deriva dal cognome della moglie dell’architetto. La donna scelse di abitare in quella “buffa struttura” per un anno solo per provarne la solidità.

.
– Edificio dall’enorme solidità data dall’avere due dei suoi piani interrati è sopravvissuto al terremoto del 1887 e ai bombardamenti della seconda guerra mondiale.

.

PROGETTO –  Le misure dell’insolito edifico sono molto originali:

.

– 16 metri su via Giulia di Barolo,

– 4.35 metri su corso San Maurizio

– 54 centimetri per quanto riguarda la parete parallela al corso

.
– Una sfida nata dal mancato spazio per una completa realizzazione di una casa e che oggi aggiunge quel tocco di stranezza alla città.

.

OGGI – Passata di proprietario in proprietario oggi è una casa-galleria e mantiene il suo essere un simbolo della città di Torino spesso poco considerato.

.
– Le foto non rendono completamente giustizia a questa scommessa vinta di Antonelli, il consiglio è dunque quello di recarsi sul posto per ammirarla e scoprire il lato estroso di un genio.

.

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Navetta estiva gratuita Val Susa Torino, un’opportunità di vedere le montagne olimpiche

Passeggiate gratis Torino: La Tesoriera e i suoi segreti

Festival Beethoven Torino 24 – 30 giugno 2013, programma dettagliato e info

Statuine per torte nuziali personalizzate, ecco i modelli più originali per rendere unico un matrimonio

Gite vicino a Torino, scoprire Vercelli con le sue Chiese, musei, passeggiate suggestive e specialità gastronomiche

Alessandro Gazzera

Foto: wikipedia.org