Gemellaggio Oulx e Saint-Donat-sur-l’Herbasse, incontro tra le due realtà

Oulx e Saint-Donat-sur-l’Herbasse, le celebrazioni per il Gemellaggio come finestra sul futuro europeo

Che cos’è l’Europa, cosa significa essere europei oggi, cosa significherà in futuro? L’identità europea è costruita dai popoli, dalla molteplicità, dalla cooperazione che si declina tra la gente comune, per le vie dei paesi, e che nel Gemellaggio trova espressione, si rende visibile. Nell’incontro tra generazioni i giovani si conoscono e si rapportano con le controparti di un altro paese, acquisiscono fiducia in se stessi, aiutano la comunità a comprendere, ad accogliere, a scoprire e riscoprirsi.
Il Gemellaggio è un impegno di comunità a lungo termine, ed è per questo che, per festeggiare il trentennale del Gemellaggio tra Oulx e Saint-Donat-sur-l’Herbasse, l’amministrazione comunale in collaborazione con l’Ufficio del turismo ha coinvolto la popolazione organizzando un weekend in trasferta nella cittadina francese. Caldissimo il benvenuto alla delegazione italiana, con le decorazioni e il saluto in musica sulla piazza del comune.
Spazio alla narrazione dei legami storici e amministrativi che uniscono le cittadine, così lontane sulla mappa e così vicine per affinità dei cuori, con una visita speciale al centro storico di Saint-Donat e ad alcuni luoghi aperti per l’occasione. Non sono mancati quei momenti che, per l’appunto, creano le comunità: una serata danzante di gala con la partecipazione della Desamband, storica Official Rock Band dell’Istituto “Des Ambrois”, un’entusiasmante partita di calcio e una Santa Messa in italiano e francese.
Deliziosa la chiusa, con la visita al mercato domenicale della vicina Romans e la condivisione di un pic nic in campagna. Il trenino turistico ha accompagnato gli ospiti in un tour delle colline punteggiate di vigneti, tra i colori dell’autunno imminente e la splendida vista dei meandri del Rodano. Momenti di piacere, certo, ma anche di intensa progettazione: due giornate dedicate alla pianificazione di future collaborazioni, di scambi e buoni propositi per un futuro che avvicinerà ancora di più le due cittadine gemelle.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Comune di Oulx

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here