Guadagnare con YouTube: costi e attrezzature per iniziare

Il termine YouTuber è diventato di ampio utilizzo nel corso degli ultimi anni come creatore di contenuti di YouTube, ovvero contenuti che sono appositamente generati, sviluppati e caricati per la piattaforma di video sharing di proprietà di Google

Fermo restando che moltissime persone hanno fatto della creazione di contenuti per YouTube una vera e propria professione, cerchiamo di comprendere quali siano i requisiti necessari per diventare tale e quanto costa l’attrezzatura di base per avviare una carriera – si spera – di successo.

Che requisiti servono per diventare YouTuber

In sintesi, non esiste un percorso formativo che possa permetterti di diventare uno YouTuber di successo. Pertanto, quello che consigliamo di fare è guardare i canali YouTube con le maggiori visualizzazioni, al fine di comprendere quali siano le tecniche, gli stili e i contenuti adottati dagli YouTuber più celebri.

Ciò premesso, dovrai naturalmente coltivare il tuo stile personale, lavorando su creatività e persuasione, spontaneità e innovazione.

Tra le altre caratteristiche che ti renderanno uno YouTuber di successo non possono poi mancare la capacità di organizzare il tuo lavoro, le ambizioni, la persistenza, la necessità di collaborare con altri canali e una buona competenza per l’editing (o, in alternativa, stringere una collaborazione con un professionista dell’editing).

Che attrezzatura serve per diventare YouTuber

Oltre alle capacità e alle competenze di base che sopra abbiamo riassunto, per diventare uno YouTube ti servirà anche qualche attrezzatura.

In particolar modo, avrai necessità di:

  • Telecamere di buona qualità (ti consigliamo di evitare di diventare uno YouTuber di successo facendo solo affidamento sul tuo smartphone!)
  • Microfono dedicato per ogni ambiente, tra cui un microfono esterno per registrare audio di buona qualità, da integrare al video
  • Treppiede o stabilizzatore, per garantire foto e video di ottima fattura
  • Illuminazione, al fine di garantire la migliore luce al tuo ambiente e uniformare la luminosità della ripresa
  • Editing video, con qualche software che possa permetterti di intervenire con facilità e professionalità dopo le riprese.

Quanto costa diventare uno YouTuber?

Il costo dell’attrezzatura di base si aggira intorno ai 400-500 euro. Naturalmente, si tratta solo di un punto di riferimento economico, visto e considerato che niente ti vieta di partire con attrezzature più low-cost, per poi migrare verso quelle più professionali.

In aggiunta a ciò, dovrai anche tenere in considerazione che quello dello YouTuber è un lavoro a tutti gli effetti e, come tale, dovrai munirti di partita IVA e provvedere a ogni adempimento amministrativo, contributivo e assicurativo. In tal senso, ti consigliamo di ricorrere al servizio low-cost di FiscoZen, un punto di riferimento per tutti i liberi professionisti che desiderano avviare la propria carriera da YouTuber e hanno bisogno di un consulente fiscale online con cui procedere spediti.

Ricorda infine che, come accade in tutti i lavori, anche i tuoi sacrifici come YouTuber in erba saranno ripagati: anche in Italia, e così anche nel resto del mondo, sono sempre di più i professionisti nella creazione di contenuti per YouTube che sono diventati milionari proprio grazie all’aver messo a frutto la propria passione e dedizione con questo strumento!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here