Intervista a Simone Simons, la cantante degli Epica si racconta a CronacaTorino

2004_M'era_Luna_Epica_Simone_SimonsGeniale. Con una voce divina o, più semplicemente, unica. Sono queste le definizioni che viene naturale attribuire alla cantante degli Epica Simone Simons. E, a dirla tutta, sono anche limitative. Nata a Hoensbroek, ma ormai una vera e propria cittadina del mondo, Simone Simons ha raccontato a Cronacatorino.it l’ultima fatica della sua band e qualcosa di lei. Un viaggio che parte da “The Quantum Enigna”, ma che finisce scoprendo la Simone Simons fuori dal palco.

 

Buongiorno miss Simons e grazie per l’intervista. Cominciamo parlando dei prossimi concerti in Italia… Cosa vi aspettate da queste due tappe del vostro tour?

E’ sempre bello tornare a suonare in Italia… Abbiamo già suonato tante volte nel vostro paese e lo amiamo davvero molto. I fans sono sempre davvero calorosi e ci regalano sempre momenti davvero belli.

 

Il vostro ultimo album “The Quantum Enigma” è stato promosso ampiamente dalla critica…. C’è una canzone preferita però?

Difficile sceglierne una perchè mi piace tutto l’album… Posso dirti però che sono molto legata ad “Unchain Utopia” per la sua melodia e perchè riesce a trasmettermi una grande energia quando la canto.

 

Gli Epica sono ormai da diversi anni on the road… Qual’è stato il miglior momento vissuto con la band?

Ce ne sono tantissimi, ma direi che la cosa più bella di quello che facciamo è suonare di fronte ai nostri fans.

 

Una curiosità: si vedrà un album metal di Simone Simons?

Ho lavorato con diverse band e quindi i miei orizzonti non sono solo stati legati agli Epica… Adesso ci sarà un piccolo progetto jazz, ma non ho qualcosa di solo mio in programma per quanto riguarda il metal.

Adesso penso al tour e al nuovo album degli Epica, ma ho anche una famiglia a cui badare e dunque non c’è proprio il tempo per un progetto mio.

 

Molte ragazzine sognano di diventare come Simone Simons… Che effetto fa?

Beh è sicuramente molto bello… Però bisogna anche ricordare che per fare questo mestiere serve talento, passione e anche fortuna. Noi siamo partiti molto giovani e abbiamo avuto la nostra dose di fortuna per arrivare a suonare davanti a così tanti fans e a girare il mondo.

 

Prima hai citato i tuoi lavori con altre band, ma c’è qualcuno con cui in futuro ti piacerebbe collaborare?

Mi piacerebbe lavorare con i Rammstein… Sono una delle mie band preferite!

 

Domande per conoscerti meglio: Piatto preferito?

Wow… Beh adoro la cucina asiatica e le sue spezie, ma anche quella italiana… Posso definirmi una fan della pizza e della pasta.

 

Ci sono altre passioni oltre alla musica?

La fotografia, il make up, la cucina e molto altri in realtà. Ho anche creato un blog personale dove riesco a condividere tutto quello faccio al di fuori della musica con i fans.

 

Sei una persona sportiva?

Sì, ma vado solamente in palestra in realtà… Non faccio molto altro!

 

Miss Simons… Un messaggio per i fan italiani?

Certamente! Siamo molto contenti di tornare in Italia per questi concerti e…. Non vediamo l’ora di incontrarvi!!

 

Grazie miss Simons è stato un vero piacere

Grazie a te! Ciao!

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Intervista a Marco Sfogli, l’italiano dietro alla musica di James LaBrie

Intervista a Dave Kilminster, l’artista britannico racconta la sua carriera a Cronacatorino

Intervista a Marco Giovino, l’anima italiana della musica di Robert Plant

Intervista a Wayne Kramer, la leggenda del rock si racconta a CronacaTorino

Alessandro Gazzera

Foto: wikipedia.org