Morto Ronnie Biggs, una vita tra leggenda, fughe e musica punk

Una vita tra fuga e musica quella di Ronnie, cominciata con la grande rapina al treno del 1963 e terminata con la morte ad 84 anni.

 

LA RAF – Biggs nasce a Lambeth, sobborgo di Londra, nel 1929 e comincia la sua vita al limite con l’arruolamento nella RAF nel 1947.

– L’esperienza militare terminò dopo due anni con un congedo con disonore dopo una diserzione.

 

LA GRANDE RAPINA AL TRENO – Ronnie Biggs torna a farsi notare quando nel 1963 architettò la Great Train Robbery in compagnia di 14 criminali assoldati da lui.

– Riuscirono a rubare ben 2,6 milioni di sterline, ma le troppe tracce portarono all’arresto di nove elementi della banda nel 1964.

– Biggs, nonostante la condanna a 30 anni di carcere, riuscì ad evadere dopo 19 mesi iniziando così una latitanza che lo avrebbe portato in Belgio, Francia, Australia e Brasile.

 

I SEX PISTOLS – Dopo essere scampato alla cattura ed al ritorno in patria nel 1974, Biggs divenne ancora più una celebrità grazie al gruppo punk dei Sex Pistols.

– Nel documentario The Great Rock ‘n’ Roll Swindle del 1978 canta con la popolarissima band “Belsen Was a Gas” e  “No One Is Innocent” che diventerà una pietra miliare del Punk.

– Non fu però l’unica collaborazione musicale, nel 1991 cantò in due brani della band tedesca Die Toten Hosen e nel 1993 in tre della band argentina Pilsen. A lui è inoltre dedicato il musical Mailbag Blues.

 

LA MORTE – Nel 2001, dopo una vita avventurosa, Ronnie Biggs decise di tornare in patria per scontare la sua pena.

– Nel 2009 a causa delle precarie condizioni di salute dopo una serie di infarti fu rimesso in libertà. Era ormai incapace di parlare e camminare, fu l’inizio del suo lento spegnersi.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

.

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

.

Leggi anche:

Blues Brothers, trentacinque anni fa nasceva il mito

Local Hero, Mark Knopfler incontra Burt Lancaster ed esce un classico della cinematografia mondiale

Recensione “Midnight in Paris” di Woody Allen: un tuffo nel passato per riapprezzare il nostro presente

Thor: The Dark World, il ritorno in chiaroscuso del vendicatore asgardiano

Alessandro Gazzera