Quanto costa comprare casa a Torino

Come in tutte le città, rispondere alla domanda “quanto costa comprare casa a Torino” non è semplice perché la risposta varia in base a tanti fattori. Ecco cosa sapere

Sono molte le persone che, per motivi di studio e/o lavoro si trasferiscono in Piemonte. “Quanto costa comprare casa a Torino?”: una delle prime domande se si va a vivere nella provincia di Torino per un periodo medio-lungo è questa. Dalla risposta infatti può dipendere la scelta di comprare casa a Torino oppure andare in affitto. E’ chiaro che la prima risposta è: dipende. I fattori che determinano i prezzi delle case a Torino, così come nelle altre città, sono diversi: grandezza in mq, posizione, classe energetica etc. Ma facciamo qualche esempio pratico fornendo dati più precisi.

Casa a Torino: conviene comprare o andare in affitto?

Stando ai dati dell’Osservatorio immobiliare di Nomisma 2018 gli affitti a Torino sono in crescita mentre la domanda delle case in vendita è rimasta stabile. In linea di massima, fatta eccezioni del centro storico, i prezzi delle case a Torino sono scesi mediamente dell’1,6%: siamo sui 1.965 euro al mq per il nuovo, i 1.560 euro al mq per l’usato e i 1.195 euro al mq per le abitazioni da ristrutturare. A comprare sono soprattutto le famiglie come prima casa in cui abitare (nel 56% dei casi).

Mappa quartieri Torino per comprare casa

Fatta eccezione del centro, per chi se lo può permettere, dove conviene comprare casa a Torino? Negli ultimi mesi si è registrato un certo interesse per corso Francia, ben collegato con la metro. Variabile che fa preferire questa zona alla Crocetta. Quest’ultima sembra avere meno appeal anche perché gli appartamenti in vendita alla Crocetta sono spesso di dimensioni grandi e quindi non rispondono alle esigenze del mercato immobiliare attuale; inoltre si trovano spesso in palazzi si signorili ma che richiederebbero una ristrutturazione (e in alcuni casi essendo classificati come immobili di lusso sono anche esclusi dalle agevolazioni fiscali). Chi cerca di comprare immobili economici a Torino, suggerisce l’analisi Fiaip Piemonte., punta alle zone della Falchera, Barriera di Milano, Lucento e Vallette.

Ad oggi vendere casa per poi ricomprare a Torino sembra non essere difficile e cercando anche il notaio a Torino online i tempi si riducono ulteriormente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here