Social Market Torino associazione Terza Settimana, tutte le info per fare la spesa spendendo pochi centesimi

Chi riesce ancora a permettersi qualche sfizio, chi non riesce ad arrivare dignitosamente a fine mese. Ma la crisi ha colpito proprio tutti. Specie coloro che già prima stentavano a mandare avanti la propria famiglia, a causa di stipendi insufficienti o le tasse elevatissime. A questo proposito si attiva, ancora una volta, l’Associazione Onlus “Terza Settimana”, promulgando la nuova iniziativa del “Social Market”, a favore dei cittadini in ristrettezze economiche.

 

L’Associazione “Terza Settimana” nasce nel 2011 a Torino, quando la crisi già incalzante preoccupava le madri in difficoltà nello sfamare i propri bambini, spesso ancora piccoli. Il nome, infatti, suggerisce l’idea di tutti coloro che, già alla terza settimana del mese, arrancano faticosamente sperando di arrivare presto all’ultima.

 

Così, si è voluto trovare una soluzione, creando un’iniziativa che affonda le proprie radici nel volontariato. L’Associazione, infatti, in collaborazione con enti come la Caritas, l’ufficio Pio della Compagnia San Paolo e la Cooperativa di Vittorio, si premura di sensibilizzare i giovani studenti liceali alle tematiche sopra indicate e di raccogliere quindi più ragazzi possibili disposti a prestare il loro aiuto.

 

Ma di che cosa si occupa esattamente “Terza Settimana”? Si tratta di ricevere gratuitamente, da grossisti, carichi di frutta e verdura che verranno divisi successivamente in buste della spesa in base al numero di componenti dei nuclei familiari, segnalati dalla Caritas, a cui verranno devolute.

 

Il “Social Market” funziona in modo simile: destinato a coloro che non possono permettersi di acquistare i prodotti nei classici supermercati, procura i beni primari come acqua, pane, biscotti, caffè ecc. ad un prezzo quasi inesistente (si tratterebbe di pagare solo il 50% della spesa totale ed il restante 50% verrebbe coperto dall’ufficio Pio della Compagnia San Paolo). Il tutto in cambio di quattro ore di servizio volontariato al mese.

 

Uno scambio equo, già appoggiato da 11 famiglie su 26.

 

Altro aspetto importante dei volontari di “Terza Settimana” è che non solo si preoccupano di procurare cibo a poveri e indigenti, ma agli stessi vengono anche rivolti sorrisi e parole di conforto e di aiuto, al fine di far sentire la vicinanza psicologica e per dare speranza anche quando dove sembrerebbe non esistere.

 

Contatti di “Terza Settimana”:

– Sede legale: Via Tenivelli 18, Moncalieri (TO)
– Tel: +393298519168; +393285950628
– e-mail: terzasettimana@yahoo.it

– http://www.terzasettimana.org

I volontari: volontariemporio@yahoo.it

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Prevenzione malattie renali Torino, iniziative e visite gratuite 13 – 15 marzo 2013, info e indirizzi

Maltrattamenti sulle donne Torino: “Codice Rosa” negli ospedali Maria Vittoria e San Giovanni Bosco; info e contatti per aiuti immediati

Federica D’Ambrosio