Intervista a Bob Curiano Rainbow, il rocker racconta la nuova avventura con Ritchie Blackmore

Geniale, eclettico o più semplicemente unico. Sono queste le definizioni che spesso si danno di un fenomeno musicale come Bob Curiano. E, a dirla tutta, sono anche limitative. Nato ad , ma cittadino del mondo, ha raccontato a Cronacatorino.it il suo ultimo album, ma anche l’esperienza con Satriani e i progetti futuri. Un bellissimo viaggio con un grande batterista.
Buongiorno Bob e grazie per questa intervista… E’ un vero piacere poterti parlare! Quali novità ci sono sul pianeta Bob Curiano?
Come si può immaginare, il pianeta di Bob è un luogo molto impegnato in questo momento e va tutto bene! Suono tutto il tempo (per lo più chitarra solista), e sono particolarmente eccitato perché lavorerò con Ritchie Blackmore di nuovo! Sono anche coinvolto in un progetto di scrittura che è più simile a lavorare su una produzione musicale teatrale. Credo che questo ha alcune delle migliori musiche che io abbia mai scritto e spero di condividerle con tutti nel 2016. Il sole splende sul mio pianeta!
Raccontaci, come ti sei sentito quando Ritchie Blackmore ti ha chiesto di suonare con i Rainbow?
Beh … come vi sentireste se Ritchie Blackmore vi chiedesse di essere parte di questa esperienza? … Ovviamente, la risposta è che è qualcosa di molto speciale! Ci sono tanti ragazzi che vorrebbero indossare le mie scarpe. Sono un ragazzo fortunato!
Cosa ti aspetti da questa esperienza?
Mi aspetto che questa esperienza sia una nuova pagina della storia del rock… E io per un pazzo caso sono stato scelto per farne parte… WOW! Quando si pensa di lunga carriera di Ritchie… Tutti i contributi che ha dato per l’evoluzione della musica rock, la sua pausa e ora il suo ritorno al rock dopo quasi 20 anni! Questa è una storia! Mi aspetto poi di divertirmi un sacco!
C’è una canzone che ti piace del repertorio Rainbow?
Non posso davvero discutere nulla in merito al repertorio in questo momento. Lascia che sia una sorpresa!
Come descriveresti Ritchie?
Abbastanza semplice… Buona musica, buona birra, buon calcio e un senso unico di umorismo che condivido con lui per la maggior parte del tempo… E non dimenticate, Ritchie è un musicista molto disciplinato! Quindi è meglio che facciate il vostro dovere!! Capito??? (sorride)
Hai lavorato con molti musicisti con la stessa passione e successo… Qual’è il tuo segreto?
Dovete capire che il mio lavoro consiste nel come sostenere l’artista per ottenere le migliori prestazioni. A volte non è facile e non solo per la sfida della musica, ma anche per tutte le diverse personalità. Questo è un lavoro speciale, a volte duro, ma molto gratificante (gratificante … si?), Quando avviene la magia. Mi piace.
C’è un musicista con cui ti piacerebbe collaborare?
Suono molti stili diversi di musica e ci sono molti artisti con cui mi piace lavorare, ma in questo momento la mia energia è impegnata a fare grande musica con il signor Blackmore. Non c’è niente di meglio in questo momento!
Come descriverebbe la sua vita?
La mia vita oggi è pieno di cose interessanti e con un sacco di grandi promesse per il domani. Un sogno di Bob Curiano Buona salute, qualcuno da amare e sempre un altro giorno per guardare al futuro.
Un messaggio per i fan italiani
Sapete che ho sangue italiano e sono orgoglioso di far parte di una grande cultura come quella italiana… Quindi il mio messaggio ai fan italiani è quello di fare più bambini prima di scomparire!