Come individuare le nuove sostanze psicoattive, ecco il metodo innovativo

microscopioNel campo della tossicologia forense, sono state sviluppate numerose strategie che utilizzano differenti tipi di piattaforme LC-MS per impostare metodi di screening il più completi possibile.

– Tuttavia, nella pratica quotidiana emerge la richiesta per il rilevamento di specifiche serie di sostanze psicoattive sempre nuove e dunque l’adattamento dei metodi analitici per la loro identificazione.

 

STUDIO – Uno studio condotto da Jürgen Kempf della University Medical Center Freiburg in Germania e collaboratori, descrive un metodo di screening per la rilevazione di Nuove Sostanze Psicoattive (NSP) utilizzando una biblioteca di spettri ad accesso libero (openaccess), recentemente sviluppata (ToxtyperTM), integrata con spettri disponibili come standard di riferimento nel laboratorio degli autori per un totale di 105 sostanze psicoattive e metaboliti.

– Gli spettri sono stati ottenuti analizzando campioni di siero dopo estrazione alcalina liquido-liquido, con tecnica LC-MSn e valutando l’efficacia di una sorgente ESI riscaldata. Alla library sono poi stati aggiunti dati quali la struttura chimica, la classe chimica di appartenenza della sostanza e il numero CAS.

 

COSA CAMBIA – Rispetto ai metodi di screening basati su spettrometria di massa ad alta risoluzione, questo approccio è risultato in grado di rilevare solo un numero limitato di analiti ma comunque valido in termini di robustezza, facilità d’uso e costi di manutenzione.

– Infine, concludono i ricercatori, la trappola ionica MS rappresenta uno strumento prezioso, anche se sottovalutato, che integra perfettamente le applicazioni generali di routine di un laboratorio tossicologico.

 

INFORMAZIONI – per ulteriori informazioni:

Dipartimento Politiche Antidroga, Presidenza del Consiglio dei Ministri
Via della Vite, 13 – 00187 Roma (RO)
Tel. 06-67.79.36.66
E-mail: dipartimentoantidroga@governo.it

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Nuove sostanze psicoattive, lo studio italiano che ne valuta i rischi

Nuovi test anti droga per sostanze psicoattive, dall’Italia il metodo innovativo

Guida sotto effetti di stupefacenti, i dati dell’OEDT

Di Redazione

Fonte: droganews.it

Foto: wikipedia.org