Conseguenze cannabis su adolescenti, forse non tutti sanno che..

cannabisL’uso frequente di cannabis danneggerebbe gravemente  il cervello di adolescenti e giovani adulti, comportando un declino cognitivo, ridotte capacità di attenzione e memoria e una riduzione del quoziente intellettivo.

 

AMERICAN PSYCHOLOGICAL ASSOCIATION – È quanto emerge dalla 122esima assemblea annuale della American Psychological Association, che ha affrontato il dibattito sulle implicazioni per la salute pubblica derivanti dalla legalizzazione della marijuana.

– L’uso regolare di marijuana, inteso come una volta a settimana, può condurre a dipendenza e causare cambiamenti strutturali a livello cerebrale e danni neurocognitivi, spiega la dott.ssa Lisdahl, direttore del laboratorio di neuropsicologia e brain imaging all’Università di Wisconsin-Milwaukee.

 

GLI STUDI – Questi studi hanno permesso di individuare anomalie nella materia grigia, associata all’intelligenza, di adolescenti consumatori (16-19 anni), anomalie rimaste significative anche dopo aver verificato variabili come l’esposizione prenatale a droghe o pregresse difficoltà di apprendimento.

– Pertanto i policymaker dovrebbero prevenire un facile accesso alla droga e finanziare la ricerca per il trattamento terapeutico dei giovani consumatori. Inoltre i legislatori, secondo la ricercatrice, dovrebbe preoccuparsi di regolamentare i livelli di THC, da cui deriverebbero disturbi psicologici.

– Infatti, l’uso frequente di marijuana con alti livelli di principio attivo aumenterebbe il rischio di depressione, ansia e psicosi. Infine la dott.ssa Bettina Friese, dell’Institute for Research and Evaluation in California, ha presentato i dati di un’indagine del 2013 condotta su 17.500 studenti del Montana, secondo cui l’uso di marijuana tra gli adolescenti era più alto in quelle province dove si era raggiunto un maggior numero di voti favorevoli alla legalizzazione dell’uso medico di marijuana. Inoltre, gli stessi studenti avevano una ridotta percezione del rischio derivante dall’uso.

 

APPROFONDIMENTO DEGLI ARGOMENTI AFFRONTATI – E’ possibile scaricare gratuitamente il libro “Cannabis e danni alla salute” CLICCANDO QUI

 

INFORMAZIONI – per ulteriori informazioni:

Dipartimento Politiche Antidroga, Presidenza del Consiglio dei Ministri
Via della Vite, 13 – 00187 Roma (RO)
Tel. 06-67.79.36.66
E-mail: dipartimentoantidroga@governo.it

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

 

Effetti cannabis, marijuana e hashish: fanno male? Fanno bene? E agli adolescenti? Ecco le risposte

Legge divieto fumo luoghi pubblici, risultati sulla salute dei bambini

Droga sintetica: Spice drugs, cos’è, effetti e ricerca scientifica

Binge Drinking, cos’è, origini, diffusione in Italia, conseguenze sulla salute

Elogio dello spinello: i pareri dei medici sui danni provocati dal consumo di cannabis

Di Redazione

Fonte: droganews.it

Foto: wikipedia.org