Convegno malattie rare ‘Centro Congressi Torino Incontra’ 30 – 31 gennaio 2013, orario, programma, info

Un’occasione preziosa per informarsi, confrontarsi e condividere informazioni importanti su  problemi di salute che, il più delle volte, fanno sentire i pazienti soli davanti alla malattia. Le malattie rare, infatti, contano 6015 pazienti residenti a Torino (6988 in provincia) e, anche se internet è diventato un alleato prezioso, non sempre sono oggetto di informazioni chiare e, soprattutto, concretamente riscontrabili.

 

IL CONVEGNO DEL 30-31 GENNAIO 2014 – In questa ottica, anche quest’anno il 30 e 31 gennaio si terrà al Centro Congressi Torino Incontra il convegno su Patologia Immune e Malattie Orfane, organizzato dal CMID – Centro di Ricerche di Immunopatologia e Documentazione su Malattie Rare dell’ASL TO2, diretto dal Prof. Dario Roccatello.

– Al centro dell’incontro il confronto e le esperienze tra medici, operatori sanitari e associazioni di pazienti che si occupano di malattie croniche, gravi e spesso invalidanti e difficili da curare.

 

GLI SPECIALISTI E LE CURE INNOVATIVE PRESENTATE – Da anni il convegno ha raggiunto una valenza nazionale e quest’anno vedrà il confronto fra noti specialisti stranieri ed italiani sulle cause e sulle terapie innovative delle principali malattie immuno-mediate, tra cui:

– le Vasculiti Primitive Sistemiche,

– il Lupus Eritematoso Sistemico

– l’Artrite Reumatoide.

 

IL COMMENTO DEL PROF. ROCATELLO – “Queste patologie colpiscono spesso giovani donne, con un grave impatto sulla loro capacità lavorativa, relazionale e sulla possibilità di crearsi una famiglia – spiega il Prof. Dario Roccatello, Direttore del CMID ASL TO 2.

– “Il convegno – aggiunge il Professore –, affronterà queste problematiche anche in una sessione dedicata al coinvolgimento ostetrico della sindrome da anticorpi antifosfolipidi, una patologia che secondo i dati del Registro delle Malattie Rare del Piemonte e della Valle d’Aosta colpisce nella nostra regione quasi 400 persone, che caratterizzata da un elevato rischio trombotico e dalla presenza di aborti ricorrenti”.

 

LA PRESENZA DI ESPERTI MONDIALI – “Se da un lato la medicina moderna mette a disposizione di medici e pazienti armi sempre più potenti e mirate – prosegue il Prof. Roccatello – per la cura di malattie un tempo mortali, come le Vasculiti Sistemiche, discusse nella sessione inaugurale, o il Lupus Eritematoso Sistemico, cui è dedicata una sessione che vede la partecipazione dei principali esperti mondiali, dall’altro pone interrogativi etici e di sostenibilità legati agli altissimi costi di alcune terapie, come quelle affrontate nella sessione dedicata al ‘Sistema complementare nelle malattie rare’.

 

ANCHE CURE ECONOMICAMENTE SOSTENIBILI – “Una possibile risposta alle richieste dei pazienti e alla necessità di affrontare in maniera appropriata ed economicamente sostenibile la sfida posta dalle malattie rare ed immuno-mediate è rappresentata dallo sviluppo di Percorsi Diagnostico Terapeutico-Assistenziali (PDTA) condivisi, alcuni dei quali verranno affrontati in sessioni dedicate all’interno del convegno – precisa inoltra il Prof. Roccatello

– “Le problematiche etiche e le sfide tecnologiche poste dalla medicina moderna non possono tuttavia essere demandate ai soli operatori sanitari – conclude lo specialista –, ma devono essere oggetto di un costante dialogo che coinvolga tutti gli attori coinvolti: questo tema verrà affrontato in una sessione dedicata all’incontro medico-paziente”.

 

PRESENTE, FUTURO E ISTITUZIONI – Le malattie rare rappresentano una sfida non solo per i pazienti, per i medici, e per gli operatori sanitari ma, come è emerso negli ultimi 10 anni di attività, anche per le istituzioni politiche e sanitarie europee e dei singoli stati.

– Gli obiettivi raggiunti e le sfide per il futuro verranno discusse in una Tavola Rotonda che vedrà anche la partecipazione del Dr. Antoni Monsterrat della Commissione per le Malattie Rare della Direzione di Sanità Pubblica della Comunità Europea e della Dr.ssa Domenica Taruscio del Centro Nazionale Malattie Rare dell’Istituto Superiore di Sanità.

 

INFO, ORARIO E PROGRAMMA DA SCARICARE – Al seguente link il programma del convegno e ulteriori informazioni: http://www.seleneweb.com/calendario.php

 

Patologia Immune e Malattie Orfane

– Centro Congressi Torino Incontra

– 30 e 31 gennaio 2014

– via Nino Costa 8, Torino

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Autismo: sintomi, cure e, a Torino, il primo ambulatorio pubblico in Italia per pazienti in età adulta. Info e contatti

Maltrattamenti sulle donne Torino: “Codice Rosa” negli ospedali Maria Vittoria e San Giovanni Bosco; info e contatti per aiuti immediati

Curare le allergie: dai vaccini alle cure omeopatiche. Tutte le risposte del medico per bambini, adolescenti e anziani

Come curare il cheratocono, info, tecnologie innovative e contatti medici

Retinopatia del pretermine ospedale Maria Vittoria Torino: cure e attrezzature d’avanguardia per curare da questa grave patologia, info e nomi dei medici

Cure innovative tumore gastrointestinale Torino, la Disseminazione Endoscopica Sottomucosa, dal Giappone al San Giovanni Bosco. Info e contatti medici

Di Redazione