Guida notturna in stato di ebbrezza, lo studio dell’università di Granada

cubaGuidare in stato di ebbrezza significa regalare alle strade una bomba ad orologeria in grado di esplodere e provocare danni irrecuperabili. I ricercatori dell’Università di Granada in Spagna, hanno studiato nel dettaglio l’influenza dell’alcol sulla qualità dell’immagine nella retina e sulle performance visive in condizioni di scarsa illuminazione.

 

LO STUDIO – Allo studio hanno preso parte circa 70 volontari, a cui sono state valutate le performance visive prima e dopo il consumo di quantità diverse di vino, misurando l’alcolemia attraverso etilometro.

– Ai fini della valutazione della performance visiva in condizioni di scarsa illuminazione è stato utilizzato un test visivo, in grado di quantificare il livello di disturbi della visione notturna di un soggetto.

 

I RISULTATI –  I risultati hanno mostrato che, dopo il consumo di alcol, la percezione di aloni intorno alle luci e altri disturbi visivi notturni aumentano, e  che la qualità ottica dell’immagine risulta deteriorata.

– Il deterioramento della visione è significativamente maggiore nei soggetti con un contenuto di alcol nel respiro oltre 0,25mg/l, cioè il limite legale adottato dalla maggior parte dei paesi Europei a seguito delle raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

 

NEL DETTAGLIO –  L’alcol deteriora la qualità dell’immagine che vediamo in quanto altera la pellicola lacrimale che ricopre la superficie oculare.

– L’etanolo è secreto nelle lacrime e disturba lo strato più esterno di questa pellicola – lo strato lipidico – facilitando l’evaporazione della parte acquosa della lacrima. Inoltre, in un occhio con pellicola lacrimale deteriorata, risulta compromessa anche la qualità dell’immagine che si forma nella retina.

–  Secondo gli autori, i risultati di questa ricerca sonosignificativi soprattutto in relazione alla guida notturna, poiché il consumo di alcol e le condizioni di bassa illuminazione sono fattori scatenanti di molti incidenti stradali.

 

SCRIVETECI – Se cercate ulteriori consigli per risparmiare sulla spesa dei beni di consumo quotidiani, o desiderate vengano approfondite particolari tematiche economiche, scrivete a  redazione@cronacatorino.it

 Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ognuna delle richieste ricevute, al fine di stare vicino ad ogni cittadino

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Binge Drinking, cos’è, origini, diffusione in Italia, conseguenze sulla salute

Giovani e fumo, i risultati dell’ultima ricerca dell’università Yale

Diabete mellito e benefici del caffé, i risultati di uno studio americano

 

Di Redazione

Fonte: droganews.it

Foto: wikipedia.org