Lotta al Cancro Istituto di Ricerca di Candiolo, nuovi strumenti innovativi

Il Professore è tra i massimi esperti mondiali di questa chirurgia, con all'attivo oltre 400 casi ed è  in servizio a Candiolo da alcuni mesi, per formare i chirurghi dell'Istituto

A Candiolo arrivano strumenti sempre più innovativi per combattere il cancro. Si tratta della sfida dell’Istituto di Ricerca che ha ospitato il professor Richard Van Hillegersberg, luminare della chirurgia oncologica robotica del tratto gastro-intestinale, operando un paziente affetto da cancro all’esofago con la tecnica della chirurgia oncologica mini-invasiva. “Ramie” (Robotic Assisted Mini-invasive Esophagectomy) è un progetto voluto dall’Istituto e dalla Città della Salute nell’ambito di un programma internazionale di Chirurgia dell’apparato digerente. Il Professore è tra i massimi esperti mondiali di questa chirurgia, con all’attivo oltre 400 casi ed è  in servizio a Candiolo da alcuni mesi, per formare i chirurghi dell’Istituto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here