Maggio d’Informazione Psicologica Torino – Tutte le info per partecipare gratuitamente ai seminari.

Nel mese di maggio, il nostro motto è “non c’è salute senza salute mentale”. O meglio, questo è ciò che ci dicono gli psicologi che partecipano da sei anni al MIP (Maggio d’Informazione Psicologica), iniziativa che promette non solo di dare nozioni sulla materia, non molto affrontata e quasi sconosciuta ai più, ma anche di partecipare gratuitamente a seminari, incontri, appuntamenti che affronteranno i più svariati argomenti che creano disagio negli individui cui si scontrano durante il lungo percorso di vita.

 

COME NASCE IL MIP E PERCHЀ –  Il MIP è una campagna nazionale, (inoltre l’unica nel nostro Paese), di prevenzione del disagio psichico. Nasce da un’idea della Psycommunity, una web community che coinvolge numerosi psicologi, i quali si attivano nell’organizzare manifestazioni ed eventi per dare modo agli interessati di informarsi circa la disciplina.

-Il MIP prende vita dopo aver analizzato i dati fornitici da parte dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), che non solo non danno buone notizie, ma incoraggiano a trovare il più presto possibile una soluzione ai gravi disagi mentali che incombono sulla popolazione, nazionale ma anche mondiale, di qualsiasi età.

-Dieci milioni, infatti, sono gli italiani colpiti da infermità mentale, e di questi la metà sono affetti da una depressione cronica. Ma non solo: angoscia infatti venire a conoscenza anche del fatto che l’8/10% degli adolescenti italiani ne restano vittime. Ed è ancora peggio se aggiungiamo quel 50% di malati terminali e di affetti da ictus, dal Parkinson, dal diabete e malattie cardiovascolari che, oltre a queste patologie, devono affrontare disturbi mentali.

-Talvolta, però, le disfunzioni a livello psicologico, non sono dovute a malesseri fisici: numerosi infatti sono coloro che ne soffrono per cause esterne, ad esempio di carattere sociale.

-Tranquillamente si può fare riferimento all’instabile situazione italiana, sia economica, sia politica: l’incertezza di un futuro solido causa ai più deboli, inevitabilmente, forti nevrosi che vanno curate.
Ma non finisce qui. Le origini sono molteplici: da quelle più ovvie, come l’esclusione e la devianza sociale, pertinente più ai giovani, o come le delusioni amorose, a quelle meno ovvie, come credenze popolari quali “la fine del mondo”, o, ancora, ansie di carattere mistico.

-Per tutte queste (ottime) ragioni, il MIP dal 2008 offre la sua parte di aiuto. Di conforto sono i dati che riguardano le cinque precedenti edizioni dell’iniziativa: in oltre 2000 incontri, sono stati contati circa 30.000 partecipanti e ben 35.000 specialisti a disposizione di tutti coloro che hanno preso parte ai seminari gratuiti, organizzati soprattutto per quella fetta della popolazione che non riesce a permettersi di pagare dei colloqui privati durante il resto dell’anno.

 

PSYCOMMUNITY – Conta più di 6700 esperti che, in forma di volontariato, si offrono di organizzare nuove iniziative a favore dell’incontro psicologico con chi desideri averne uno.

-Nasce per opera di Giuseppe Vadalà, noto psicologo nonché psicoterapeuta di Roma, che ha attribuito tale titolo all’iniziativa in quanto essa si concentra sul binomio psicologia e internet. Infatti la peculiarità di Psycommunity è quella di fare in modo che i colleghi psicologi di tutta Italia si scambino idee e informazioni tramite il web.

-Ma oltre ad occuparsi dell’organizzazione di manifestazioni ed eventi, la comunità si dedica ad altre attività che inoltre hanno favorito la sua diffusione sul territorio nazionale:  innanzitutto coordina l’elenco gratuito online di Psicologi e Psicoterapeuti italiani, ma non solo: tramite una biblioteca virtuale di psicologia, disponibile alla pagina internet psycommunity.it, esibisce agli interessati tutti i lavori dei suoi associati. Ed ultimo, ma non meno importante, ricordiamo che Psycommunity mette a disposizione degli utenti anche una completa bibliografia di psicologia ed internet che enumera in modo dovizioso tutti i testi pubblicati sull’argomento.

 

INFORMAZIONI GENERALI – Si può partecipare gratuitamente ai seminari proposti previa iscrizione al sito psicologimip.it/torino, dove inoltre potete trovare i numeri di telefono degli specialisti, gli orari, le date dei seminari e i luoghi in cui si terranno.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Terapie Alzheimer: danza, arte e pet therapy migliorano la vita dei malati

Forum “Le OMS per gli OSM”, approfondimento e riflessioni sugli Obiettivi del Millennio da raggiungere entro il 2015

Binge Drinking, cos’è, origini, diffusione in Italia, conseguenze sulla salute

 

Federica D’Ambrosio