No utero in affitto, così si è pronunciato il Consiglio d’Europa

Rigettata la risoluzione della deputata belga Petra De Sutter

Firma_02-300x200La commissione Affari sociali del Consiglio d’Europa ha rigettato la risoluzione della deputata belga Petra De Sutter che mirava a legittimare la pratica della maternità surrogata.
Il testo intitolato ‘Human rights and ethical issues related to surrogacy’ è stato discusso dalla commissione nel corso di un meeting a Parigi. All’esterno alcuni dimostranti contrari alla pratica dell”utero in affitto’ hanno atteso la decisione del comitato.
Il voto “conferma e rafforza l’orientamento già espresso dal Parlamento europeo – commenta Anna Finocchiaro, senatrice del Pd e presidente della commissione Affari costituzionali del Senato – Peraltro è in attesa di essere discussa e votata al Senato una risoluzione che ho presentato qualche settimana fa e che è finalizzata alla messa al bando di una pratica che consiste nello sfruttamento e nella mercificazione dei corpi delle madri surrogate e dei loro figli”. Fonte: adnkronos.com