Nuove sostanze psicoattive, i risultati dell’ultimo studio italiano

Firma_02-300x200La diffusione delle Nuove Sostanze Psicoattive (NSP), droghe di natura quasi esclusivamente sintetica, sta interessando Paesi di tutto il globo, Italia inclusa.

 

NUOVE SOSTANZE PSICOATTIVE – Il fenomeno è attentamente monitorato dall’Osservatorio Europeo di Lisbona (EMCDDA) che riceve informazioni dai sistemi di allerta rapidi per le droghe (Early Warning System, EWS), presenti in tutti i Paesi Membri.

– Un articolo in pubblicazione sulla rivista Rapid Communications in Mass Spectrometry, descrive l’approccio analitico adottato in Italia da alcuni centri collaborativi del Sistema Nazionale di Allerta Precoce per le droghe (NEWS, www.allertadroga.it), e che ha contribuito all’identificazione di numerose NSP negli ultimi due anni.

 

NEL DETTAGLIO – Nell’articolo, il gruppo di ricerca costituito da laboratori universitari e delle Forze dell’Ordine Italiane, descrive come, l’identificazione di NSP in materiali sequestrati, sia stata ottenuta con successo utilizzando tecniche in gascromatografia accoppiata alla spettrometria di massa (GC/MS) in combinazione con la cromatografia liquida accoppiata alla spettrometria di massa ad alta risoluzione (LC/HRMS).

– In alcuni casi più complessi, la struttura chimica delle molecole è stata elucidata attraverso l’analisi NMR. Gli autori sottolineano come la disponibilità di librerie GC/MS rappresenti un grande aiuto per l’identificazione di nuove molecole, ma non sempre i dati sono disponibili, trattandosi di molecole spesso nuove e appena immesse sul mercato delle droghe sintetiche.

– In questi casi, lo studio delle frammentazioni caratteristiche di una molecola, combinato con la determinazione delle loro masse accurate, può rappresentare un approccio utile per identificare NSP non precedentemente analizzate, in campioni incogniti.

 

CONCLUSIONI – Tra le molecole descritte, alcuni catinoni sintetici, piperazine, triptamine, cannabinoidi sintetici, benzofurani e la difenidina, un sostanza di sintesi sequestrata in Italia e risultata essere segnalata per la prima volta in Europa.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Effetti cannabis, marijuana e hashish: fanno male? Fanno bene? E agli adolescenti? Ecco le risposte

Droga sintetica: Spice drugs, cos’è, effetti e ricerca scientifica

Elogio dello spinello: i pareri dei medici sui danni provocati dal consumo di cannabis

Di Redazione

Fonte: droganews.it