Spaccio ecstasy: come cambia. News, aggiornamenti, info

Ecstasy_monogramIl contenuto delle pasticche che circolano come ecstasy (3,4-metilendiossimetamfetamina o MDMA), risulta cambiato nel corso degli anni, con casi riportati in letteratura per i quali l’MDMA risultava del tutto assente, a fronte della presenza di altre sostanze psicoattive.

 

IL CASO – Un recente caso è stato descritto sulla rivista Journal of Forensic Science, in uno studio il cui obiettivo era quello di indagare la composizione chimica di pasticche sequestrate come ecstasy.

– Loraine R. Togni e collaboratori del Criminalistic Institute di San Paolo in Brasile,  ha analizzato campioni provenienti da 150 diversi sequestri effettuati dalla Polizia di Stato di San Paolo, utilizzando la tecnica in gascromatografia accoppiata alla spettrometria di massa.

– Dai dati raccolti è emerso che solo il 44,7% dei campioni analizzati conteneva MDMA. Nelle pasticche sono state inoltre identificate circa altre 20 sostanze inclusa la caffeina, la 2C-B (una fenetilammina), piperazine, amfetamine, la fenciclidina e nel 22% dei campioni è stata riscontrata metamfetamina.

 

RISULTATI – I risultati, concludono gli autori, indicherebbero un grande cambiamento nel modello di traffico delle droghe sintetiche, che vede la comparsa di una moltitudine di nuove e vecchie sostanze psicoattive che circolano al posto dell’ecstasy nel tentativo di aggirare i controlli, con il conseguente aumento dei rischi sanitari legati all’assunzione di sostanze al posto di altre.

 

INFORMAZIONI – per ulteriori informazioni:

Dipartimento Politiche Antidroga, Presidenza del Consiglio dei Ministri
Via della Vite, 13 – 00187 Roma (RO)
Tel. 06-67.79.36.66
E-mail: dipartimentoantidroga@governo.it

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Consumo di Metamfetamina, gli allarmanti dati provenienti dall’Iran

Droga sintetica: Spice drugs, cos’è, effetti e ricerca scientifica

Legge divieto fumo luoghi pubblici, risultati sulla salute dei bambini

Di Redazione

Fonte: droganews.it

Foto: wikipedia.org