Centri di Sperimentazione Laimburg e Agrion: “Lavoriamo insieme per l’innovazione in Agricoltura”

Una giornata intensa, durante la quale gli ospiti del Centro Laimburg hanno potuto assistere alla presentazione delle tante attività portate avanti nei diversi settori dalla Fondazione Agrion

Un’importante delegazione, tra cui il direttore Michael Oberhuber e i responsabili dell’Istituto di Frutti- e Viticoltura e dell’Istituto di Agricoltura Montana e Tecnologie Alimentari del Centro di Sperimentazione Laimburg, è stata in visita in questi giorni alla Fondazione Agrion a Manta di Saluzzo.
Un’occasione per fare il punto sulla collaborazione già in atto e per provare a definire nuove strategie comuni per rafforzare ulteriormente il lavoro congiunto di supporto alle filiere agricole del nostro territorio in termini di ricerca, sviluppo e innovazione.
Una giornata intensa, durante la quale gli ospiti del Centro Laimburg hanno potuto assistere alla presentazione delle tante attività portate avanti nei diversi settori dalla Fondazione Agrion. Spazio anche alle visite ad alcune attività agricole che si sono distinte proprio per la loro capacità di innovazione in agricoltura.
“Crediamo molto in queste collaborazioni – ha spiegato il Presidente Agrion, Giacomo Ballari -. Con il Centro di Sperimentazione Laimburg abbiamo un rapporto attivo da tempo e con questa visita concretizziamo un altro passo nella giusta direzione. Abbiamo importanti sfide da affrontare in agricoltura, dai cambiamenti climatici alle criticità generate da infestazioni di nuovi insetti, senza dimenticare le nuove malattie da combattere. Solo coordinando al meglio le attività dei centri di ricerca potremo dare le migliori risposte ai nostri agricoltori. Guardiamo insieme a un’agricoltura sempre più sostenibile, per l’ambiente e per i nostri agricoltori. In questo la tecnologia può essere un acceleratore per offrire risposte concrete e Agrion sta sviluppando diversi progetti in tema di Agricoltura 4.0. Vogliamo ragionare insieme anche su tematiche quali l’agricoltura di montagna, la gestione del verde urbano sempre più attenta e sostenibile. Insomma, tanti punti di lavoro comune che speriamo possano diventare anche una traccia di lavoro congiunto a livello interregionale”.
“Al Centro di Sperimentazione Laimburg – ha aggiunto il direttore Michael Oberhuber – diamo molta importanza alle collaborazioni e al networking, perché crediamo che unendo le forze sia possibile raggiungere risultati decisamente migliori nel campo della ricerca in agricoltura. In questo contesto si inserisce anche la collaborazione con Agrion. In concreto, dalla frutticoltura a molti altri settori come l’agricoltura montana, stiamo unendo le forze anche per esplorare insieme settori innovativi nella ricerca. Dobbiamo lavorare per coinvolgere la comunità scientifica sulle sfide che si trova ad affrontare la nostra agricoltura. Pensiamo ad esempio al tema delle piattaforme di ricerca ed innovazione e a tutto quello che riguarda la tecnologia al servizio dell’agricoltura. Il nostro è un tempo di grandi cambiamenti, solo con la ricerca potremo dare risposte davvero sostenibili per tutti, dall’ambiente alle economie agricole.”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Agrion

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here