Italdesign e Williams Advanced Engineering sviluppano una soluzione completa per vetture elettriche ad alte prestazioni

Italdesign e Williams Advanced Engineering (WAE) annunciano una nuova collaborazione per una soluzione completa nella produzione di veicoli elettrici ad alte prestazioni per il settore upper premium.

Italdesign e Williams Advanced Engineering (WAE) annunciano una nuova collaborazione per una soluzione completa nella produzione di veicoli elettrici ad alte prestazioni per il settore upper premium.
Combinando i rolling chassis per veicoli elettrici compositi all’avanguardia di WAE con la capacità di sviluppo completo di veicoli di Italdesign, la joint venture consentirà sia alle newcom sia a costruttori consolidati del settore automotive di beneficiare dell’esperienza di due aziende leader nella progettazione e design di veicoli elettrici, compreso il supporto nella creazione di una gamma di EV, dalle GT ad alte prestazioni ai crossover, fino alle berline.
Alla base di questa collaborazione c’è l’innovativa architettura elettrica di WAE: il nuovo rolling chassis, che rappresenta l’esperienza di WAE nell’elettrificazione, nella strutta leggera e innovativa del telaio e l’integrazione di sistema e veicolo in un’unica architettura avanzata.
Differenziandosi dalle altre piattaforme elettriche già presenti sul mercato, EVX integra il case delle batterie con elementi comunemente percepiti come parti della carrozzeria e della struttura. La parte anteriore e posteriore del telaio montano direttamente sul case in composito di carbonio, in questo modo i carichi d’urto possono essere dissipati grazie ai rinforzi interni ai sottoporta laterali integrati. La sezione trasversale risultante ha un profilo più alto ed è in grado di raggiungere gran parte della rigidità torsionale necessaria a fornire il pieno potenziale della piattaforma. Queste due filosofie di progettazione riducono la dipendenza dalla struttura superiore, offrendo dunque una maggior libertà di design e ingegnerizzazione per diversi top hats.
Partendo dal rolling chassis WAE, gli ingegneri di Italdesign hanno completato l’architettura del veicolo integrando i sistemi di sicurezza, le strutture, dispositivi UX, finalizzando la piattaforma modulare che sarà la base per la costruzione di diverse tipologie di veicoli ad alte prestazioni.
L’innovativa piattaforma modulare è pronta per personalizzazioni realizzate dal team di design di Italdesign, per soddisfare le esigenze e i desideri di ogni brand in termini di posizionamento sul mercato, marketing e design.
Puntando su alte prestazioni, time-to-market ridotto, flessibilità e accessibilità a volumi medio-bassi, la nuova piattaforma è in grado di supportare produzioni fino a 10.000 unità, 500 delle quali possono essere realizzate internamente da Italdesign. Grazie alla batteria strutturale composita stampata, EVX stabilisce nuovi standard, riducendo sia i costi di investimento sia di componenti.
Il pacco batteria, progettato internamente da WAE utilizzando le competenze acquisite nel mondo degli sport motoristici e dai programmi per auto ad alte prestazioni, è in grado di fornire 1000kW di potenza con 104kWh-120kWh di potenza. La flessibilità garantita dal design del modulo consente l’espansione del pacco batteria fino a 160kWh per una potenziale autonomia di 1000 km.
WAE è stato il fornitore originale di batterie per tutte le scuderie del campionato del mondo FIA di Formula E nel 2014, rapporto rinnovato per la stagione 2022-2023. WAE fornisce anche sistemi di batterie all’ECTR e Extreme-E e ha una considerevole esperienza nei programmi di auto stradali elettrificate ad alte prestazioni che risale a più di un decennio.
Proprio in quanto componente strutturale dell’EVX, la piattaforma può ospitare architetture con passo da 2900mm a 3100mm, consentendo ai clienti di scegliere tra trazione posteriore o integrale.
Combinando materiali riciclati con l’alluminio, l’EVX risulta leggero e stabilisce nuovi standard per rigidità statica e torsionale. Con prestazioni e obiettivi di massa ai vertici della categoria, EVX fornirà la base perfetta per i veicoli elettrici di domani, supportando una gamma flessibile di opzioni di trasmissione con aerodinamica e prestazioni di sicurezza eccezionali.
«Siamo lieti di unire le forze con Italdesign in questa entusiasmante e tempestiva joint venture – ha affermato Paul McNamara, Technical Director di WAE. La domanda di veicoli elettrici ad alte prestazioni è in crescita considerevole ma, fino ad oggi, non esisteva una soluzione completa per la produzione. Questa relazione unica riunisce la tecnologia dei rolling-chassis all’avanguardia per EV con uno dei leader mondiali nello sviluppo ingegneristico di veicoli».
«L’accordo consentirà all’industria dei veicoli premium di sfruttare un’esperienza senza precedenti nel settore. Saremo in grado di supportare sia i nuovi attori nel portare sul mercato veicoli elettrici halo, sia gli OEM affermati nella produzione a basso-medio volume di modelli ad alte prestazioni, con progetti chiavi in mano su tutta la linea, omologazione inclusa».
«Oltre alla nostra esperienza nell’elettrificazione e nell’integrazione di veicoli, WAE può offrire ai costruttori i vantaggi dello speed-to-market e il supporto per sviluppare nuovi veicoli elettrici di fascia alta, dalla progettazione all’industrializzazione, con una strategia di route-to-market definita attraverso le nostre partnership industriali».
«Siamo davvero molto felici e grati di questa collaborazione con Williams Advanced Engineering – ha dichiarato Antonio Casu, Chief Technical Officer di Italdesign – Con cinquantatré anni di esperienza nel design e nello sviluppo ingegneristico, il nostro ruolo all’interno di questo sodalizio sarà l’avanzamento dei rolling chassis sviluppati da WAE verso la piattaforma completa e la modellazione in linea con l’architettura, lo stile della carrozzeria e i contenuti definiti con i clienti. Nel corso degli ultimi cinquant’anni abbiamo sviluppato competenze e una vasta esperienza nei progetti “chiavi in mano”, in grado di comprendere e soddisfare le esigenze dei clienti che siano affermati costruttori internazionali o start-up».
«Il nostro obiettivo è sviluppare architetture nei segmenti GT, berlina, crossover e spider, che siano interamente personalizzabili sia all’esterno, sia all’interno. Stiamo lavorando ad un business case in grado di soddisfare diversi volumi di produzione, dalla serie ultra-limitata fino a 10.000 unità l’anno, cinquecento delle quali possono essere prodotte da Italdesign nei propri stabilimenti di Torino».
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Italdesign

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here