Protesta blocco auto Torino, la rabbia di una cittadina

Di seguito la testimonianza di un cittadina in merito al Blocco Auto deciso dal Comune di Torino: continuate a mandarci le vostre segnalazioni, vi daremo voce

Di seguito ci occupiamo del blocco auto deciso dal Comune di Torino e che già lascia le prime polemiche (redazione@cronacatorino.it). Nel dettaglio:
NOI PAGHIAMO – “Salve, io rientro nella categoria Euro 4 bloccata dal Comune di Torino” – spiega la lettrice – “L’auto me la sono pagata dopo tanti sacrifici e con altrettanti la mantengo, ma ora, a fronte delle tasse che già si pagano… Vengo costretta a non poterla prendere!”
IO CI LAVORO – “Io con l’auto mi muovo e vado a lavorare, non a giocare o a fare shopping in via Roma – continua, – è assurdo che con tutto ora dovrò pagare pure un abbonamento per i mezzi pubblici che a Torino funzionano, ma una volta ogni morte di Papa.”
MA NON CI PENSANO? – “Non tutti possono comprare una bella macchina nuova e ci tocca pagare le tasse intere delle nostre auto anche se le teniamo ferme – conclude. – Volete farci aggiornare le vetture? Dateci degli incentivi e aiutateci invece di crearci solamente disagi!”
Foto in evidenza: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here