A Bansko solo Mikaela Shiffrin riesce a fare meglio di Federica Brignone

L’atleta dello Ski and Snowboard Club Vail, al secondo successo della carriera in Discesa, ha concluso la gara con il tempo di 1’,29”,79/100 e l’unica a tenerle testa è stata una fantastica Federica Brignone

Ancora una grande prova corale della squadra italiana nella Discesa femminile che ha aperto la tappa della Coppa del Mondo a Bansko, vinta da una perfetta Mikaela Shiffrin. La campionessa statunitense, giunta al successo numero 65 della carriera, ha affrontato al meglio un tracciato ricco di asperità, che proponeva continui trabocchetti e curvoni insidiosi dal punto di vista tecnico, che richiedevano un continuo lavoro e non lasciavano spazio per eventuali recuperi. L’atleta dello Ski and Snowboard Club Vail, al secondo successo della carriera in Discesa, ha concluso la gara con il tempo di 1’,29”,79/100 e l’unica a tenerle testa è stata una fantastica Federica Brignone. La carabiniera valdostana ha messo in pista la sua grande sensibilità di piede e fino ai metri conclusivi ha conteso la vittoria a Shiffrin, piegandosi per soli 18/100 e ottenendo il sesto podio della stagione, il trentaquattresimo nella carriera e il secondo in Discesa, dopo il secondo posto di Bad Kleinkirchheim del gennaio 2018. Terza a 23/100 la svizzera Joana Haelen (Ski Club Lenk in Simmental) , alla prima apparizione fra le prime tre. Quarta a 32/100 una bravissima Elena Curtoni (Centro Sportivo Esercito), che vantava a Bansko un quinto posto in Super-G nel 2015 e si è quindi migliorata. Molto competitiva anche Marta Bassino, quinta a 36/100. La cuneese ha affrontato con coraggio le insidie della pista bulgara, ottenendo il suo miglior risultato in Discesa e completando un’ottima prestazione di squadra, con tre azzurre nelle prime cinque. Bene anche Laura Pirovano (Fiamme Gialle), undicesima, appena davanti alla cesanese Francesca Marsaglia (Centro Sportivo Esercito). Sofia Goggia (Fiamme Gialle) è scivolata via dopo una quarantina di secondi mentre attaccava come una forsennata, subendo quella che è poi stata diagnosticata come una forte contusione, che le impedirà di partecipare alla seconda Discesa, in programma a Bansko sabato 25 gennaio. Grande spavento anche per Nicol Delago (Fiamme Gialle), arrivata completamente sbilanciata e fuori linea all’ultimo salto che precedeva il traguardo. La gardenese ha avuto la prontezza di rimettersi in traiettoria appena in tempo e il suo ritardo conclusivo è di 3”,46/100, che le vale il ventinovesimo posto, quattro posizioni dietro alla sorella Nadia (Fiamme Oro Moena). Un punto anche per la coraggiosa Verena Gasslitter (Carabinieri), per la prima volta nelle trenta dopo un lungo calvario per infortunio. Per Marta Bassino la prima Discesa di Bansko “è stata un’emozione incredibile e sono super contenta. Era una gara difficile: dalle prove di giovedì sapevo che potevo fare molto bene fino all’ultimo intermedio, ci credevo. Ho sbagliato la prima traversa, pensavo di avere perduto tanto tempo, quando ho visto al traguardo il tempo sono rimasta un po’ sorpresa. Siamo ancora una volta in tre nelle prime cinque posizioni. Ci riproverò nella Discesa di sabato, studiando bene al computer dove posso migliorare ancora”. “Sono contenta della mia prestazione, – le ha fatto eco Francesca Marsaglia – con il mio numero la pista era molto buia e in condizioni diverse rispetto alla prova. Del mio atteggiamento in gara sono soddisfatta. È ovvio che un dodicesimo posto poteva essere forse qualcosa di meglio: posso migliorare la sciata in qualche curva, però con la stessa luce per tutte sarebbe andata meglio. Voglio trasmettere le sensazioni positive odierne anche su sabato”. La classifica generale della Coppa del Mondo femminile consolida la leadership di Mikaela Shiffrin, salita a 1075 punti, mentre Federica Brignone con 795 punti ha scavalcato Petra Vlhova (sesta al traguardo) che ne ha 766. Marta Bassino è quinta con 460 punti. Nella graduatoria della Discesa la svizzera Corinne Suter è in testa con 247 punti, davanti a Shiffrin con 206 e ad Ester Ledecka con 193. Sabato 25 gennaio a Bansko la seconda Discesa partirà alle 10,15 italiane, mentre domenica 26 il Super-G prenderà il via alle 9.15 italiane.
La classifica della prima Discesa della Coppa del Mondo femminile a Bansko
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=100043
Nelle foto in allegato: le protagoniste della prima Discesa della Coppa del Mondo femminile a Bansko (credits agenzia Pentaphoto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here