Abet Basket Bra, ritorno alla vittoria

I braidesi tornano alla vittoria in casa contro i giovani del College; dopo due quarti di gara in cui regna l’equilibrio, Bra stacca i viaggianti e chiude la gara sul 70-58

Si doveva vincere e si è vinto. I braidesi tornano alla vittoria in casa contro i giovani del College; dopo due quarti di gara in cui regna l’equilibrio, Bra stacca i viaggianti e chiude la gara sul 70-58.
LA PARTITA – Gioda apre le marcature con un 1/2 dalla lunetta ma subito Airaghi risponde con il jumper. Segala ne mette 4 in fila e il College conduce per 1-6. Cortese con i polpastrelli regala il primo canestro dal campo braidese ma Ielmini regala il primo massimo vantaggio ospite, 3-9.L’ Abet prova a scuotersi ma Borgomanero è viva e mantiene il vantaggio, 10-15. Abrate e soci mettono a segno un 6-0 che regala il vantaggio alla prima sirena, 16-15.La seconda decina viene aperta dalla tripla di Gramaglia; capitan Airaghi risponde per i viaggianti ma un rientrante Cortese mette a segno 6 punti personali che da continuità ai braidesi. L’energia di Gatto, coadiuvata da quella di Marenco, regala il massimo vantaggio ai braidesi, 37-28. Bra sembra riuscire a scrollarsi di dosso i giovani ospiti, ma Ferrari e Okeke hanno altre intenzioni e chiudono il primo tempo sul -5, 44-39.La sosta lunga fa riflettere coach Lazzari e la sua squadra.Francione e compagni volano subito sul +15, frutto di un parziale di 10-0. Di Cerbo prova a scuotere la propria squadra che con Okeke ferma l’emorragia ma da solo non basta. Le offensive di Gatto e Gramaglia riescono ad aumentare il vantaggio locale alla terza sirena, 58-45.Gatto riapre con il canestro dai 6,75 ; Okeke è il solo, insieme ad Airaghi a cercare di tenere in scia gli ospiti ma Bra è più decisa e i canestri di Francione chiudono definitivamente la gara sul 70-58.
ABET BASKET – COLLEGE 70-58
PARZIALI: 16-15, 28-24, 14-6, 12-13
Bra: Gramaglia 8, Stetco, Mattis, Zabert, Marenco 6, Francione 7, Abrate 13, Gatto 7, Negro 7, Cortese 15, Gioda 5, Colli 2. All. Lazzari
College: Ielmini 8, Ferrari 5, Piscetta 2, Giustina, Boglio, Segala 10, Okeke 11, Airaghi 16, Ghigo, Mraovic 6. All. Di Cerbo