Anteprima Juventus – Inter Serie A, dal mercato al campo

juventusLa sfida tra i Campioni d’Italia e i neroazzurri non è mai una partita come le altre. Conte, tuttavia, ha sempre abituato al suo metodo: è una partita come le altre e bisogna vincere.

 

L’EX MANCATO – La Juventus non cambia nulla nel suo 11 iniziale, l’unica eccezione sarà Storari al posto dello squalificato Buffon.

– In panchina siederà Vucinic, uno che avrebbe potuto giocare questa gara con una maglia diversa e che forse avrà la voglia di entrare e zittire chi in quel di Milano non ha creduto in lui.

 

IL COMMENTO DI MARCO – L’ex bianconero Duravia ha commentato così la gara dello Juventus Stadium:

 

 

– Juventus-Inter, dal mercato al campo è una sfida non semplice per entrambe

– E’ una partita interessante, perchè offre più spunti per il futuro prossimo. La Juventus dovrà conservare un buon margine sulla Roma, mentre l’Inter dovrà cercare di risvegliare un cammino troppo altalenante. La Juventus dal canto suo, ha un’identità precisa, che viene puntellata con l’acquisto di Osvaldo che aumenta il tasso tecnico del reparto avanzato, mentre l’Inter è alla ricerca di una continuità di risultati che sembra non trovare. Questa sfida poi rispolvera vecchie ruggini mai sopite, che daranno quel pizzico di sale alla partita che non fa mai male. Spero in una partita aperta, anche se Mazzarri non ci ha abituato benissimo quest’anno da questo punto di vista. Sarà importante vedere chi segna per primo. Nel caso fosse la Juventus, l’Inter dovrà per forza di cose sbilanciarsi e la sfida potrebbe prendere una piega ancor più interessante.

 

– Osvaldo-Hernanes: chi ha fatto il vero colpo?

– Per la rosa di cui dispongono le due squadre penso che il vero colpo sia quello dell’Inter. Hernanes offre qualità diverse rispetto a quelle dei giocatori a disposizione di Mazzarri. Sarà interessante vedere in che ruolo lo proporrà, se come trequartista, ruolo a lui più congeniale, oppure come mezz’ala offensiva, per proporre in gioco più offensivo di quello fatto fin’ora. Osvaldo sicuramente offre un’alternativa di qualità ad un attacco che però sembra aver trovato in Tevez e Llorente i due principali interpreti, con ottimi risultati. Vedremo come si inserirà nel gruppo, e se riuscirà ad accettare di partire dalla panchina senza far polemiche. Senz’altro con quest’altra freccia nel proprio arco Conte non potrà farsi sfuggire uno scudetto già cucito a metà.

 

– Tu avresti fatto Vucinic-Guarin?

– Senz’altro fossi stato nella Juventus l’avrei fatto, mentre fossi stato un dirigente dell’Inter c’avrei pensato due volte. Perdere Guarin non è sicuramente una tragedia, ma darlo alla Juventus in uno scambio alla pari o quasi con Vucinic, con la possibilità di regalare il sostituto di Pogba sarebbe stato un danno non indifferente per una società che per forza di cose deve cercare di tornare ai vecchi splendori. La Juventus invece con l’acquisto di Guarin avrebbe guadagnato un giocatore dalle qualità ancora non del tutto espresse. Vucinic per me rimane uno degli attaccanti più forti del campionato, ma troppo discontinuo per poter incidere in maniera determinante in un progetto misterioso come quello neroazzurro.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Juventus o Torino, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Calciomercato Juventus, Madama si gode Berardi e pensa al futuro

Cagliari – Juventus 1 a 4 Serie A, il Principino segna e la Signora vola

Anteprima Cagliari – Juventusserie A, i bianconeri verso una nuova sfida

Alessandro Gazzera