Anteprima Phillip Island Superbike 2017, Althea Racing pronto a cominciare

Si tratta di un tracciato che piace a tutti e due i piloti Althea BMW Racing e la squadra è pronta ad iniziare la nuova stagione Superbike

torresDopo aver concluso positivamente le ultimi sessioni di test solo ieri, l’Althea BMW Racing Team è pronto per disputare il primo round del campionato Superbike 2017 che si svolgerà questo weekend sullo stesso circuito di Phillip Island.
Jordi Torres e Markus Reiterberger sono pronti per questa prima sfida della stagione 2017, augurandosi entrambi di poter iniziare il loro campionato nel migliore dei modi sulla pista australiana, un tracciato che piace a tutti e due i piloti Althea BMW. Piace anche alla squadra, considerando che Althea Racing ha vinto ben quattro gare qui a Phillip Island con Carlos Checa, fra 2010 e 2012.
Phillip Island ha avuto il privilegio di ospitare il primo round delle Superbike per parecchi anni. La pista, inaugurata ufficialmente nel 1956, è situata a circa 140 km a sud di Melbourne e vanta una posizione spettacolare, con l’oceano come sfondo.
Mentre il programma di venerdì e sabato rimane invariato rispetto a quello della scorsa stagione, domenica i piloti SBK avranno una prima possibilità di provare la nuova regola che definisce la griglia di gara2 con la parziale inversione delle posizioni per i piloti che avranno concluso gara 1 nelle prime nove posizioni. Un motivo in più di interesse e di spettacolo per il mondiale Superbike.
Jordi Torres (Althea BMW Racing Team #81)
“Mi piace questa pista e dopo aver concluso i test, non vedo l’ora di cominciare il weekend di gara. Mi sento abbastanza fiducioso. Abbiamo lavorato bene durante l’inverno e personalmente mi sento ben preparato, sia fisicamente che mentalmente. Sarà una dura lotta, in quanto i nostri avversari sono tosti, ma io sono carico e pronto a fare bagarre con loro!”
Markus Reiterberger (Althea BMW Racing Team #21)
“La mia intenzione è quella di continuare a lavorare passo dopo passo, come abbiamo fatto durante i test. Il mio feeling con la BMW è migliorato molto qui in Australia, durante i test, anche rispetto a quelli di Portimao. Questo weekend vorrei arrivare il più vicino possibile a Jordi, che è il primo dei piloti BMW. In un mondo ideale, sarebbe bello chiudere le gare nei primi dieci. Vorrei diventare più competitivo gara dopo gara.”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Althea BMW Racing

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here