Anteprima Superbike Thailandia 2017, i piloti Go Eleven pronti a nuove sfide

Dopo le prove del venerdì, che decideranno l’ingresso nella TissotSuperpole 2 del giorno dopo, il semaforo si spegnerà per dare il via alla seconda ed attesissima gara della stagione.

gino“Destination of Speed” è l’insegna luminosa che caratterizza l’ingresso del Chang International Circuit, uno dei tracciati più nuovi al mondo, inaugurato nel 2014 la sua caratteristica è proprio quella di avere lunghi rettilinei dove poter raggiungere velocità altissime e tremende staccate.
L’inizio del mondiale in Australia appena 2 settimane fa è stato ricco di colpi scena, Gino Rea è stato colpito ed abbattuto da una moto impazzita, Kazuki Watanabe è stato autore di una incredibile rimonta e Roman Ramos ha dato vita ad una bellissima battaglia con più sorpassi durante lo stesso giro.
Dopo le prove del venerdì, che decideranno l’ingresso nella TissotSuperpole 2 del giorno dopo, il semaforo si spegnerà per dare il via alla seconda ed attesissima gara della stagione.
Il tracciato misura metri 4.554. La differenza di fuso orario è + 6 ore, gli orari qui descritti sono riferiti all’ora italiana.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Kawasaki Team Go Eleven