Armani Milano – Fiat Torino 81 a 74 Serie A Basket, torinesi a testa alta

Torino esce dal Mediolanum Forum con una sconfitta, ma conscia di aver disputato un buon match pur priva del suo centro titolare.

fiat-torino-vs-pesaroFiat Torino impegnata fuori casa contro i leader della massima serie, EA7 Emporio Armani Milano, nella sesta giornata del girone di ritorno. Buon quarto della Fiat Torino che passa subito a condurre, difende bene e chiude 18-20 con un incoraggiante +2. Nel secondo quarto Pascolo entra e fa la differenza per Milano, che difende decisamente meglio rispetto ai primi 10 minuti. EA7 a +8 alla fine dei primi 20 minuti (43-35), con la Fiat Torino un po’ scesa di tono e meno efficace al tiro (4/11 da tre con 0/2 nel secondo quarto). Nel terzo quarto si abbassano le percentuali da una parte e dall’altra ma la Fiat Torino rimane in scia (56-49). Nell’ultimo quarto Torino si riporta a -1 (61-60) ma è una tripla di Hickman ad indirizzare la partita definitivamente verso Milano, per il 67-62. Alla fine l’EA7 si impone 81-74 ma la Fiat esce con fierezza dal parquet avversario.
CRONACA – Quintetto di avvio per la Fiat Torino composto da Wilson, Harvey, Wright, Washington e Mazzola. Per la seconda partita consecutiva la formazione di coach Vitucci deve rinunciare a DJ White, ancora alle prese con problemi alla schiena. I cinque di partenza per l’EA7 rispondono invece ai nomi di Raduljica, Macvan, Cinciarini, Fontecchio, Abass.
Primo possesso per Milano e due punti di Macvan da dentro l’area (2-0). Harvey non replica, prima da tre e poi da due, con errore evidente nel secondo caso. Torino riconquista palla ma è Wright a sbagliare dalla media. Wilson segna i primi punti per Torino, con una tripla, replicata subito dopo da Washington (2-6). Primo time-out chiesto da Repesa quando mancano 7’45”. Abass alla ripresa per altri due punti dei padroni di casa (4-6). Harvey sbaglia ancora e nell’azione successiva un fallo di Wilson, il secondo personale, manda in lunetta Macvan che pareggia (6-6). Washington buca la difesa dell’EA7, per il nuovo vantaggio Fiat Torino (6-8). Torino riconquista palla a 6’18”. Harvey prova un’altra tripla che non entra, ma sul ribaltamento di fronte Milano non ferisce con Raduljica. Cinciarini mette la tripla dopo un errore dell’attacco torinese (9-8). Washington replica (9-10). Wilson ribadisce da sotto (9-12). Mancano 4’12”. Harvey mette i primi due punti della sua partita (9-14). Pascolo entra e si fa sentire immediatamente (11-14). Abass riporta a -1 Milano (13-14). Harvey finalmente centra la prima tripla personale (13-17). Poi Pascolo (15-17). Milano difende bene ma sbaglia nell’azione successiva. Errori su entrambi i fronti e Torino mette in campo Alibegovic. Mancano 1’36”. Fiat Torino con palla in mano, ma sbaglia con Alibegovic da tre. Fallo di Mazzola e liberi per Sanders (1/2), per il 16-17. Poeta entra per Wright. Sanders ancora in lunetta dopo aver subito fallo da Washington (18-17). Mazzola mette una tripla a 4 secondi dalla fine del quarto (18-20). Alibegovic prova una “preghiera” sulla sirena, che non va. Si chiude 18-20.
Si riparte e per Torino in campo ci sono Alibegovic, Poeta, Washington, Mazzola e Harvey. I primi due punti sono di Pascolo (20-20), poi Alibegovic non mette i liberi. Milano passa a condurre con una bomba di Sanders (23-20). Mazzola rimedia con un gran movimento da dentro l’area (23-22). Sanders con azione spettacolare da due (25-22). Dentro Cuccarolo e Wilson per la Fiat Torino quando mancano 7’33”. Pascolo alla tripla (28-22). Hickman ferisce ancora in contropiede (30-22), per un parziale di 12-2 Milano da inizio quarto. Time-out chiesto da Vitucci. Riapre in penetrazione Wright a 6’10” (30-24). Ancora il play americano di Torino nell’azione successiva a conquistare fallo e andare in lunetta (1/2); score sul 30-25. Wright segna ancora da due (30-27). McLean e Alibegovic per il 32-29. Mancano 4’36 e segna ancora Pascolo (34-29). Poeta entra nella difesa dell’EA7 e riporta la Fiat Torino a -3 (34-31). Altra bell’azione del capitano torinese che subisce fallo e va in lunetta a 3’33”. Per lui 2/2 e Torino a -1 (34-33). Mazzola di nuovo in campo, ma è Pascolo a siglare altri altri due punti per i suoi (36-33). Tripla di Hickman per il nuovo +6 Milano (39-33). Wright in slalom ma la sua conclusione non va. Mancano 1’53” alla fine del primo tempo. Time-out chiesto dalla Fiat Torino. Mazzola riapre dalla lunetta con un bel 2/2, del 39-35. Mancano 1’11”. Washington perde palla e Milano punisce Torino in contropiede (41-35). Fallo fischiato a Washington. McLean porta a +8 Milano e chiude il quarto (43-35).
Dopo la pausa lunga Fiat Torino sul parquet ospite del Mediolanum Forum di Assago con lo stesso quintetto di partenza: Washington (ancora un po’ sottotono come nelle ultime uscite), Harvey, Wilson, Wright e Mazzola, autore di un’ottima prima parte di gara. Milano perde palla e Wright mette una bella tripla dopo efficace giro palla di Torino (43-38). Riprova poco dopo la bomba ma non va. McLean in lunetta, senza errori (45-38). Wilson prova da tre e subisce fallo, per tre liberi conseguenti che non sbaglia (45-41). Milano perde un’altra palla e Wilson centra il ferro da tre, prima che Washington commetta il terzo fallo personale. Azioni confuse senza esito e si arriva a 6’49” dalla chiusura del quarto. McLean rompe il periodo senza canestri e replica Sanders poco dopo (49-41). Harvey entra nella difesa avversaria e trova canestro e libero (49-44). Sanders mette un tiro da tre aperto (52-44). Harvey riprova la tripla ma non va. Mancano 3’44”. Errori da una parte e dall’altra. Esce Wright e rientra Poeta, mentre Harvey va in lunetta (1/2) (52-45). Fontecchio commette sfondamento su Washington a 3′ dal termine del quarto. Wilson la mette da due (52-47). Altro buon fallo conquistato da Harvey e time-out chiesto da Repesa. Pascolo in semigancio (54-47). Alibegovic in lunetta e questa volta fa 2/2 (54-49). Manca 1′. Abass con due liberi riporta Milano a +7 (56-49). Torino non conclude l’azione successiva, così Milano. Poi Poeta prova la bomba al termine del quarto, senza esito.
Ultimi 10 minuti aperti da una tripla di Wilson (56-52). Abass in lunetta dopo fallo (dubbio) fischiato a Poeta (58-52). Poeta allo scadere dei 24 secondi con una magia, tabellone e retina, ma Abass non ci sta e mette una tripla. Poi Washington (61-56). Fontecchio sbaglia la tripla, forzandola, e Torino riconquista palla a 7’56”. La perde con Alibegovic, ma Cinciarini incappa nello stesso errore. Cuccarolo segue la penetrazione di Washington e riporta Torino a -3 (61-58). Cuccarolo fondamentale nell’azione successiva e Torino a -1. Hickman riporta Milano a +3 (63-60). Time-out a 6’30” dalla conclusione. McLean con l’1/2 ai liberi (64-60). Mazzola da sotto (64-62). Mancano 4 minuti. Hickman sbaglia da tre, Wilson da due un canestro quasi fatto. Mancano 3’28”. Hickman mette una tripla a pochi secondi dalla sirena (67-62). Sanders replica in schiacciata (69-62) dopo una bella difesa di McLean. Wilson e Alibegovic sbagliano due triple fondamentali a 2′ dalla sirena definitiva. Mazzola esce per il quinto fallo a 1’49”. McLean porta Milano a 70 e a +8. McLean ancora a canestro, poi Wilson alla tripla, replicata da Hickman, per il +10 Milano (75-65). Wright in lunetta a 58 secondi dalla fine (1/2). Fontecchio da due (77-66). Harvey in lunetta: 2/2 (77-68). Washington da tre (77-71). Okeke in campo per Torino e fallo su Cinciarini per il 79-71 Milano. Time-out chiesto da Vitucci. Mancano 18 secondi e Harvey mette la tripla (79-74). McLean in lunetta per il 2/2 e si chiude 81-74. Torino esce dal Mediolanum Forum conscia di aver disputato un buon match pur priva del suo centro titolare.
EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – FIAT TORINO 81-74
Milano: Mc Lean 14, Fontecchio 2, Hickman 17, Raduljica, Macvan 4, Pascolo 13, Cinciarini 5, Sanders 15, Abbass 11, Cerella; all. Repesa
Torino: Wilson 16, Harvey 14, Wright 9, Parente ne, Alibegovic 6, Poeta 6, Cuccarolo 2, Washington 12, Okeke, Mazzola 9, Vitale ne, Crespi ne; all. Vitucci
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Fiat Torino