Atletica Mondovì, terzo posto per Bonelli

L’attività “non stadia” sta riprendendo una graduale normalità e il calendario, seppure ancora costellato di parecchi annullamenti, prevede appuntamenti a cui l’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo partecipa con il suo gruppo “master” capitanato dall’inossidabile Ferdinando Pace.

L’attività “non stadia” sta riprendendo una graduale normalità e il calendario, seppure ancora costellato di parecchi annullamenti, prevede appuntamenti a cui l’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo partecipa con il suo gruppo “master” capitanato dall’inossidabile Ferdinando Pace.
Mercoledì 2 giugno, festa della Repubblica, si è disputata la settima edizione del “Trail del Marenchetto” Memorial Gemma Accomo, corsa su percorso sterrato di 12 km con circa 600 mt di dislivello lungo i prati ed i boschi dei Comuni di Sale delle Langhe e di Sale San Giovanni. Il cattivo tempo delle ore precedenti non ha scoraggiato i 240 runners, che si sono presentati ai nastri di partenza pronti a godersi lo splendido tracciato perfettamente segnalato dai volontari della GS Valtanaro, e i “walker” che hanno affrontato la camminata di 8 km. L’Atletica Mondovì – Acqua S.Bernardo ha schierato al via una nutrita pattuglia: il migliore ancora una volta è stato l’inossidabile Fabrizio Moscarini che ha chiuso la sua fatica in 1h04’45”, tempo che gli è valso il 14° posto assoluto, seguito da Andrea Borello e Luca Cardone rispettivamente in 1h06’18” e 1h08’10”. Poco più dietro è giunto Daniele Vigliero che ha fatto fermare i cronometri su 1h12’12”. La gara è stata vinta da Alessandro Arnaudo dell’Atletica Fossano in 56’49”. Tra le donne si segnala la buona prestazione della giovane Petra Tesio che ha concluso in 1h15’05”, seguita da Adriana Sciolla in 1h27’0”.
Sabato 5 giugno è andata in scena l’edizione n° 38 della tradizionale gara podistica “Carassone Piazza – Memorial Caldano”, una cronoscalata su per la collina di Mondovì Piazza organizzata dalla Pam Mondovì – Chiusa Pesio in memoria dello storico presidente Luigi Caldano. Una sessantina gli iscritti e l’Atletica Mondovì Acqua S. Bernardo ha partecipato in forze alla gara in casa portando a casa il premio quale società più numerosa, dopo la rinuncia della società organizzatrice. La vittoria è andata a Davide Martina del Roata Chiusani che ha coperto i circa 2 km di percorso, con 140 metri di dislivello, fino in Piazza Maggiore in 7’18”8 ponendo fine all’egemonia dell’atleta di casa Silvio Paluzzi dominatore delle ultime edizioni giunto al traguardo in 7’29”5. Ottimo terzo assoluto il portacolori dell’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo Eugenio Bonelli che ha chiuso la sua fatica in 7’46”3. A seguire sono arrivati il cebano Andrea Borello (9’09”6), Lorenzo Rossi (9’20”3), Giuseppe Mantovani (11’14”0), Livio Barberis (11’29”0), Pace Ferdinando (11’32”8) e Dario Mondino (12’16”8). Da segnalare gli esordi del giovane Lorenzo Rossi e dell’esperto Dario Mondino con l’Atletica Mondovì. Tra le donne ai piedi del podio assoluto Petra Tesio quarta in 10’40”5.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Atletica Mondovì

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here