B1-F: Il Parella strappa un set a Cremona

Il Parella conferma i progressi delle ultime settimane, porta a casa un set contro la terza della classe e lotta negli altri tre, cedendo solo nelle fasi finali di ognuno

Il Parella conferma i progressi delle ultime settimane, porta a casa un set contro la terza della classe e lotta negli altri tre, cedendo solo nelle fasi finali di ognuno.
Una prestazione che la dice lunga su quanto questa squadra sia migliorata e del grande lavoro svolto da staff tecnico e ragazze in allenamento.
Coach Barisciani inizia con Bosco in regia e Carrè opposto, Mirabelli e Ottino ali, Batte e Farina centrali con Sandrone libero.
Risponde Cremona con Arcuri e Lodi a comporre la diagonale palleggitore-opposto, Pionelli e Decordi in banda, Rivoltella e Brandini centrali con Zampedri libero.
Partenza razzo dell’Esperia Cremona che, dal 3-5, vola 3-14 sul turno di battuta di Pionelli, con Decordi mattatrice nelle azioni di contrattacco. Superato il black out, il Parella riesce anche a recuperare qualche punto, sfruttando di più il gioco al centro (6 punti di Batte e 3 di Farina nel set) ma alla fine le ospiti chiudono 18-25.
Nel secondo set coach Magri inserisce Zagni e Gandolfi per Arcuri e Brandini e la situazione si ribalta. Sono infatti le padrone di casa a trovare il filotto vincente sul turno di battuta di Ottino, che mette in difficoltà la ricezione lombarda: 13-4 con 4 ace della schiacciatrice torinese. Dentro anche Zonta per Decordi ma il grande vantaggio galvanizza le parelline che crescono in fase di difesa e incrementano ancora il vantaggio fino al 25-14 finale.
Nel terzo Cremona schiera di nuovo il sestetto inziale e parte forte trascinata da Pionelli (2-5 con 4 punti della banda ospite). Il Parella trova la parità a 7, poi le lombarde accelerano di nuovo (11-15). Ottino tiene a galla le biancorossoblu (15-16) ma sul turno di battuta di Decordi, Cremona vola 15-22. Entra Dell’Amico per Bosco e le padrone di casa provano la rimonta, riavvicinandosi con 3 ace consecutivi di Mirabelli (21-24) che però sbaglia la successiva battuta e consegna il set alle ospiti: 21-25.
Cremona mette l’ipoteca sul match scavando il solco ad inizio quarto set (0-4, poi 4-12 e ancora 9-19) con Pionelli e Brandini scatenate, autrici di 4 punti a testa. Barisciani effettua il doppio cambio, con Cane e Bosco per Dell’Amico e Carrè e il Parella si riavvicina (14-19) ma non riesce più a colmare il gap e cede 19-25.
“Abbiamo fatto il doppio dei loro muri, ricevuto con il doppio delle loro percentuali e l’unico fondamentale a loro vantaggio è l’attacco – dice coach Barisciani – Purtroppo i numeri non danno la vittoria ma dicono comunque tanto. Stiamo crescedo in tutto. Da quando sono subentrato ho visto che c’era della brace un po’ assopita ma ofggi, con una squadra con obiettivi diversi dai nostri abbiamo tirato fuori gli attributi e il modo in cui abbiamo provato a rientrare nel primo set, in cui siamo andati via nel secondo e abbiamo tenuto negli altri due lo dimostrano”.
VOLLEY PARELLA TORINO-ESPERIA CREMONA 1-3 (18-25, 25-14, 21-25, 19-25)
VOLLEY PARELLA TORINO: Bosco, Carrè 4, Mirabelli 10, Ottino 15, Farina 14, Batte 17, Sandrone (L), Cane 1, Destefanis, Dell’Amico. N.e: Daffara, Bucciarelli, Tessari, Colamartino (L). All: Mauro Barisciani.
ESPERIA CREMONA: Arcuri 1, Lodi 3, Pionelli 19, Decordi 10, Rivoltella 7, Brandini 8, Zampedri (L), Melgari 4, Bassi 3, Gandolfi 3, Zagni, Zonta 1. N.e: Raccagni, Castellini, Peonia. All: Valeria Magri.

ASD Sporting Libertas Parella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here