A Bardonecchia vince Roberta Midali nel gigante FIS. Melissa Astegiano sul podio

Giorni intensi in valle con le gare di sci

bardonecchia-vince-roberta-midali-gigante-fis-melissa-astegiano-podioMercoledì 23 e giovedì 24 febbraio la pista 23 Olimpica del Melezet a Bardonecchia ospita due Giganti FIS maschili e due femminili. La prima gara femminile è stata vinta dall’azzurra bergamasca Roberta Midali del Centro Sportivo Esercito con il tempo totale di 2’,11,29/100 e con un vantaggio di 1”,52/100 sull’altoatesina Laura Steinmair dell’Amateursportclub Gsiesertal. Terza ad 1”,94/100 la carabiniera limonese Melissa Astegiano.

Al quarto posto l’azzurra mantovana Francesca Fanti (Fiamme Gialle), al quinto la francese Julia Socquet Dagoreau (Ski Club Saint Gervais), al sesto la romana Francesca Carolli (SAI Napoli), prima delle Aspiranti, al settimo la francese Axelle Chévrier (Club des Sports La Plagne), all’ottavo la carabiniera bardonecchiese Sara Allemand, al nono la pisana Alice Pazzaglia (Ski Racing Camp), al decimo la francese Paola Orecchioni (Club des Sports de Courchevel). Sul podio delle Aspiranti al secondo posto la sestrierina Ludovica Vittoria Druetto (Sci Club Sestriere), tredicesima assoluta, al terzo la chierese Maria Toja (Lancia), quattordicesima assoluta.

L’astigiana Giulia Paventa (Val Palot) si è classificata dodicesima, la sestrierina Matilde Lorenzi sedicesima assoluta e quarta delle Aspiranti, la valsesiana Emilia Mondinelli (Sansicario Cesana) ventunesima assoluta e quinta delle Aspiranti, le torinesi Martina Sacchi e Martina Banchi del Golden Team Ceccarelli ventiduesima e ventitreesima. Allineate dal ventottesimo al trentesimo posto assoluto e dal nono all’undicesimo tra le Aspiranti la valsesiana Maria Sole Antonini (Varallo), la cesanese Matilde Casse (Sansicario Cesana) e e la torinese Alessandra Banchi (Golden Team Ceccarelli). Oltre la trentesima posizione assoluta le altre atlete del Comitato FISI Alpi Occidentali.

Doppietta svizzera nella gara maschile: primo Gianluca Boehm dello Sci Club Bernina Pontresina, con il tempo totale di 2’,07”,59/199 e con 24/100 di vantaggio sul connazionale Yanick Mani dello Ski und Snowboard Club Diemtigtal. Terzo a 54/100 l’altoatesino Alberto Battisti del Centro Sportivo Esercito. La top ten comprende altri due svizzeri, Florian Kunz (Ski Team Diemtigtal) e Patrick Von Siebenthal (Ski Club Saanen), poi il finanziere cuneese Corrado Barbera, il ligure Davide Damanti (Sansicario Cesana), il milanese Pietro Motterlini (Ski Racing Camp) che è il primo degli Aspiranti, il francese Florian Loriot (Club des Sports Mègeve) e il carabiniere abruzzese Goffredo Mammarella.

All’undicesimo posto il carabiniere limonese Edoardo Saracco, al quattordicesimo il varazzino Stefano Cordone del Mondolè Ski Team. Il secondo degli Aspiranti è il francese Augustin Berthet (Club des Sports Val d’Isère), quindicesimo assoluto ex aequo con il genovese Leonardo Clivio del Golden Team Ceccarelli.

Il bardonecchiese Nicolò Nosenzo dell’Equipe Beaulard, è ventunesimo assoluto e terzo degli Aspiranti. Ventitreesimo assoluto il chierese Nicolò Toja (Lancia), ventiquattresimo assoluto e quinto degli Aspiranti il milanese Pietro Paolo Barsanti (Valchisone Camillo Passet), ventisettesimo assoluto e settimo degli Aspiranti il valsesiano Francesco Saglietti (Varallo), ventottesimo assoluto e ottavo degli Aspiranti il cesanese Matteo Vottero (Sansicario Cesana), ventinovesimo assoluto e nono degli Aspiranti l’alpignanese Giorgio Garnier (Sestriere), trentesimo assoluto e decimo degli Aspiranti il valsusino Marco Leone (Golden Team Ceccarelli). Oltre la trentesima posizione assoluta gli altri atleti del Comitato Alpi Occidentali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here