Il Barni Racing Team vince il titolo con la Ducati Panigale V4 R

L’undicesimo titolo italiano Superbike ha un sapore particolare per il Barni Racing Team perché è il primo con la nuova Ducati Panigale V4 R, la moto che ha rivoluzionato la filosofia della rossa di Borgo Panigale

L’undicesimo titolo italiano Superbike ha un sapore particolare per il Barni Racing Team perché è il primo con la nuova Ducati Panigale V4 R, la moto che ha rivoluzionato la filosofia della rossa di Borgo Panigale. Una moto capace di essere subito vincente grazie a Michele Pirro che festeggia così il suo settimo titolo italiano, il quarto in Superbike con il team di Marco Barnabò. Nonostante la moto “giovane” e nuova per tutti, in stagione non c’è mai stata storia: Pirro ha conquistato 7 vittorie su 10 gare, 3 pole position e anche il nuovo record della pista in gara stabilito al Mugello nel terzo round.
Gara 2 – Dopo la vittoria in gara 1, conquistata al sabato, Pirro ha gestito il vantaggio in campionato e la gara, corsa su pista umida dopo la pioggia del primo mattino e rovinata dal filler presente su molte traiettorie. Quarto al primo passaggio, il #51 ha perso terreno nelle prime fasi, poi già al terzo giro si è sbarazzato di Russo mettendosi alle spalle della coppia di testa formata da Savadori e Mantovani che aveva già preso qualche secondo di vantaggio.
Senza forzare il ritmo Pirro è riuscito a ridurre il distacco finchè – a due giri dalla fine – ha sorpassato anche Mantovani, prendendosi la seconda posizione. Con i 20 punti conquistati oggi Pirro sale a quota 235, inarrivabile per tutti gli altri, mentre il Barni Racing Team conquista matematicamente la classifica riservata alle squadre. Il secondo pilota del BRT ha concluso in sedicesima posizione dopo una gara difficile a causa delle condizioni della pista.
MARCO BARNABO’ – Abbiamo portato alla vittoria una moto al debutto! Questo ci riempie di orgoglio perché era tutt’altro che scontato. La differenza l’abbiamo fatta durante l’inverno, prima che la moto scendesse in pista, con un grande lavoro fatto in officina che ci è servito per arrivare pronti al primo test e poi per essere competitivi da subito in gara. Devo ringraziare tutti i ragazzi che hanno lavorato con me e ovviamente Michele. Con lui è nato un rapporto particolare che ci porta a far sembrare facile anche ciò che non lo è.
Image
MICHELE PIRRO – Ripetersi è molto più difficile che vincere, noi lo facciamo da quattro anni! Oggi ho preferito gestire la gara e non prendere troppi rischi perché la pista era in condizioni davvero difficili, quello che conta è aver vinto il campionato! Lo abbiamo fatto con una moto nuova per tutti e il merito va diviso con il team che ha fatto un grande lavoro tutta la stagione. Ringrazio loro e tutti quelli che mi sostengono: dal gruppo sportivo delle Fiamme Oro, ai fisioterapisti, ai tifosi che oggi erano venuti numerosi per festeggiare con me.
Image
ALEX BERNARDI – Ho fatto molta fatica a spingere a causa delle condizioni della pista. Oggi il risultato è stato al di sotto delle aspettative, ma sono contento per come abbiamo lavorato con il team durante tutto il weekend, abbiamo fatto importanti passi in avanti che cercheremo di concretizzare a Vallelunga.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Barni Racing Team

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here