Bertram Derthona, sconfitta contro Rieti

Sconfitta in volata per un Bertram costretto a rotazioni forzatamente accorciate a causa delle numerose assenze

Sconfitta in volata per un Bertram costretto a rotazioni forzatamente accorciate a causa delle numerose assenze: la formazione di coach Ramondino resta avanti nel punteggio per i primi tre quarti prima di subire un parziale che permette a Rieti di condurre la gara. Nel finale, un paio di canestri di Tuoyo riportano avanti i bianconeri, prima che Carenza e Casini decidano, con le loro giocate, la partita in favore di Rieti. Avvio di gara di marca Bertram, guidato dalle iniziative di Gergati in attacco e da una difesa a zona che manda in difficoltà l’attacco avversario: il primo break dei padroni di casa arriva già dopo cinque minuti, sul 10-2. Negli ultimi minuti della frazione Rieti si riavvicina nel punteggio sfruttando i numerosi extra possessi conquistati a rimbalzo offensivo: al termine del primo quarto il parziale è 14-10. Dopo cinque punti consecutivi di Ndoja in apertura di secondo periodo arriva la reazione della formazione di coach Rossi, che trova la parità a quota 19 con una tripla di Carenza, costringendo coach Ramondino a fermare il gioco. In uscita dal time-out i bianconeri alzano la pressione difensiva, sporcando tutte le linee di passaggio a Rieti, e producono un break di 5-0 concluso dalla tripla di Blizzard (24-19 al 15’). Gli ultimi minuti del primo tempo scorrono nel segno dell’equilibrio e all’intervallo il Bertram conduce 29-27. Al rientro dagli spogliatoi il Derthona mantiene il proprio margine di vantaggio, grazie a una difesa intensa ed efficace che limita le iniziative avversarie: è poi ancora Gergati, con un canestro da tre punti, a dilatare il margine dei padroni di casa. Alla terza sirena il punteggio è 39-35. I canestri di Jones e Toscano, nei primi minuti dell’ultima frazione, valgono il sorpasso di Rieti (44-41 al 34’): è ancora l’ala americana ad aumentare il divario tra le due squadre, con la schiacciata che vale il 46-41. Nel momento di massima difficoltà della partita arriva la reazione della formazione di coach Ramondino, spinta nuovamente da una buona difesa che consente a Blizzard e Tuoyo, con due giocate offensive, di impattare la gara a quota 46. Dopo un altro canestro di Tuoyo, Carenza dà il nuovo vantaggio alla NPC: il successivo errore di Gergati e il 2/2 di Casini mette un possesso pieno tra le due squadre (51-48 a 7 secondi dalla fine). L’ultimo tiro di Viglianisi non trova il canestro, Rieti vince al PalaOltrepò.
Bertram Derthona-Zeus Energy Group Rieti 48-51 (14-10, 29-27, 39-35)
Tabellini:
Derthona: Viglianisi 5, Tuoyo 9, Blizzard 8, Buffo, Ndoja 9, Ugolini, Lusvarghi, Lisini ne, Gergati 17, Spizzichini ne. All. Ramondino
Rieti: Annibald nei, Berrettoni, Tomasini 3, Casini 5, Toscano 6, Moretti ne, Gigli 2, Jones 17, Carenza 12, Nikolic 4, Bonacini 2. All. Rossi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here