Bosca S.Bernardo Cuneo, non riesce l’impresa

Non riesce l’impresa alle ragazze della BOSCA S.BERNARDO CUNEO, che in un caldo PalaRadi di Cremona (oltre 2600 spettatori), contro la Pomì Casalmaggiore, vengono sconfitte per 3-1

Non riesce l’impresa alle ragazze della BOSCA S.BERNARDO CUNEO, che in un caldo PalaRadi di Cremona (oltre 2600 spettatori), contro la Pomì Casalmaggiore, vengono sconfitte per 3-1. Dopo l’esordio vincente a Chieri, per le biancorosse le battute di arresto contro le più quotate Busto Arsizio e Casalmaggiore: Cruz e compagne proveranno a riprendere il loro cammino mercoledì 14 novembre, sul campo della Banca Valsabbina Millenium Brescia.
Le cuneesi, agli ordini di coach Pistola, scendono in campo con la diagonale titolare Bosio-Van Hecke, al centro confermate Zambelli e Menghi, Cruz e Markovic schiacciatrici, Ruzzini libero. Dall’altra parte, le padrone di casa di coach Gaspari rispondono con Radenkovic palleggio, Rahimova opposto, Mio Bertolo e Kakolewska centrali, Gray e Marcon in banda, Spirito libero. La gara si apre con un muro di Marina Zambelli, ex di turno, ma la Pomì trova il primo vantaggio sul 3-2 grazie ad un ace di Rahimova, che trascina le compagne fino al 9-5 (primo time-out coach Pistola). Alcuni errori al servizio da ambo le parti mantengono invariato il divario fino all’11-8, momento in cui le padrone di casa allungano e costringono la panchina cuneese al secondo minuto sul 17-12. Coach Pistola prova la carta Salas, in campo al posto di Markovic sul 19-12, ma le ‘Rosa’, guidate da una strepitosa Rahimova, chiudono 25-18 (1-0). Casalmaggiore parte bene anche nel secondo set (3-1), ma la BOSCA S.BERNARDO reagisce e, trascinata da Markovic, si porta 4-7 costringendo coach Gaspari al primo time-out del match. Van Hecke e compagne continuano a macinare gioco, salendo 7-13 grazie al muro di Zambelli. Casalmaggiore cambia e inserisce Pincerato e Carcaces per Radenkovic e Gray, ma le biancorosse non si fermano: dopo il time-out di Pistola sul 12-17, Cuneo accelera e grazie ad un ace di capitan Cruz e agli attacchi vincenti di Markovic impatta sull’1-1 (17-25). Casalmaggiore riparte ad inizio terzo set (5-3), con coach Pistola che prima gioca la carta Salas al posto di Markovic, e poi richiama le sue ragazze sul 10-6. La Pomì tocca il massimo vantaggio, Cuneo prova a riavvicinarsi (13-10 con ace di Cruz) ma le padrone di casa scappano nuovamente, senza voltarsi più, e il finale di parziale è emblematico: 25-16 (2-1). Partenza equilibrata nel quarto set, con coach Pistola che tiene in campo Salas e Markovic in banda e la gara scivola via in equilibrio fino al 7-7, momento in cui Casalmaggiore accelera e sale 9-7. La panchina cuneese prova a rispondere con il ritmo in campo di capitan Cruz, ma sul 12-8 è costretta a chiamare minuto. L’inerzia del match non cambia, e nemmeno il secondo time-out richiesto da coach Pistola ferma la Pomì, che allunga e chiude 25-18 (3-1).
“Potevamo fare molto di più – dichiara Andrea Pistola, coach della BOSCA S.BERNARDO CUNEO -, alcune cose non hanno funzionato tecnicamente ma dispiace soprattutto vedere che non ci si crede fino in fondo, si molla troppo presto. Per una squadra come la nostra che deve lottare anzitutto per un obiettivo importante come la salvezza non va bene: ci lavoreremo sopra e cercheremo di aggiustare le cose che tecnicamente oggi non hanno funzionato bene. In questo senso fondamentale la gara di mercoledì con una concorrente diretta come Brescia che ha fatto 3 vittorie su 4 partite: mercoledì dovremo entrare in campo con tutt’altro piglio”.
MVP dell’incontro la cubana rosanero Kenia Carcaces. Per le biancorosse, mercoledì turno infrasettimanale ancora in trasferta: la quinta giornata della Samsung Volley Cup vedrà la BOSCA S.BERNARDO CUNEO protagonista al PalaGeorge di Montichiari, mercoledì 14 novembre, alle ore 20.30, sul campo della Banca Valsabbina Millenium Brescia. Le ragazze di coach Pistola torneranno a giocare di fronte al pubblico di casa sabato 17 novembre 2018, alle ore 20.30, contro il Saugella Team Monza.
Pomì Casalmaggiore – Bosca S.Bernardo Cuneo 3-1 (25-18 / 17-25 / 25-16 / 25-18)
BOSCA S.BERNARDO CUNEO: Bosio, Van Hecke 16, Zambelli 13, Menghi 1, Cruz (C) 6, Markovic 10; Ruzzini (L); Mancini 2, Salas 1. N.e.: Kavalenka, Baiocco, Kaczmar.
All.: Pistola. II All.: Petruzzelli.
Ricezione positiva: 60%. Attacco: 31%.
POMÌ CASALMAGGIORE: Radenkovic 4, Rahimova 20, Mio Bertolo 6, Kakolewska 12, Gray 6, Marcon 7, Spirito (L); Carcaces 9, Pincerato, Cuttino, Lussana. N.e.: Bosetti, Arrighetti.
All.: Mencarelli. II Al: Musso.
Ricezione positiva: 58%. Attacco: 41%.
Durata: 24’, 26’, 23’, 25’
SPETTATORI: 2633
SAMSUNG VOLLEY CUP A1 – quarta giornata di andata
Savino del Bene Scandicci – Club Italia Crai 3-0
Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara 28/11/2018, h. 20.30
Pomì Casalmaggiore – BOSCA S.BERNARDO CUNEO 3-1
Saugella Team Monza – Reale Mutua Fenera Chieri 3-0
Lardini Filottrano – Banca Valsabbina Millenium Brescia 1-3
Zanetti Bergamo – Il Bisonte Firenze 1-3
Riposa: Unet E-Work Busto Arsizio
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Bosca S.Bernardo Cuneo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here