Bosca San Bernardo Cuneo, meravigliosa trasferta

Una meravigliosa BOSCA S.BERNARDO CUNEO sbanca il Palazzetto dello Sport di Scandicci nella decima giornata di ritorno della Samsung Volley Cup A1

Una meravigliosa BOSCA S.BERNARDO CUNEO sbanca il Palazzetto dello Sport di Scandicci nella decima giornata di ritorno della Samsung Volley Cup A1: le gatte biancorosse bissano il successo dell’andata e si confermano ‘bestia nera’ della Savino del Bene, costretta alla resa dopo una gara da alto tasso di emotività. Il punteggio finale di 0-3 racconta solo in parte quanto vissuto in terra toscana: tre set molto equilibrati in cui solo la grande coesione delle cuneesi ha gettato il cuore oltre l’ostacolo. Ora i playoff sono più vicini.
Coach Parisi manda in campo Malinov in regia, Haak opposto, Adenizia Ferreira Da Silva e Stefanovic centrali, Bosetti e Mitchem in banda, Merlo libero. La BOSCA S.BERNARDO CUNEO di coach Pistola scende in campo con Bosio in palleggio e Van Hecke a completare la diagonale, Menghi e Zambelli al centro della rete, Markovic e Salas schiacciatrici, Ruzzini a difendere la seconda linea. Si parte con le biancorosse avanti 1-2, poi sono le toscane a siglare un break di quattro punti, immediatamente ricucito: si arriva appaiati a quota 5 con buoni attacchi delle bande biancorosse ed esaltanti difese del libero di casa Merlo. Sono ancora le gatte a graffiare e portarsi avanti con Zambelli (6-7). Il Palazzetto dello Sport di Scandicci si infiamma grazie al tifo dei Road Runners e della delegazione dei Crazy Cats biancorossi: in campo le formazioni procedono punto a punto sino al 15-15 firmato dal muro di Van Hecke. Lo strappo (21-19) arriva con muro di Stefanovic, seguito dall’ace di Mitchem: immediato il time out di coach Pistola. La BOSCA S.BERNARDO pareggia i conti grazie ad un errore di Haak ed all’ace di Salas: sul 21-21 arriva anche il primo t.o. di coach Parisi. Si rientra in campo con la pipe vincente di Salas (21-22). Scandicci riprende Cuneo, ma Van Hecke firma il nuovo vantaggio: sul 22-23 in campo Kaczmar. La Savino del Bene firma un micidiale uno-due che riporta avanti le padrone di casa: nuovi 30” per la panchina cuneese sul 24-23. Van Hecke in pipe pareggia, si va ai vantaggi. Mani out di Markovic: Cuneo avanti 24-25 e Parisi sfrutta anche il secondo time out. Un finale di set emozionante. Haak firma il 25-25, ma ancora Van Hecke per il 25-26. L’invasione di Mitchem chiude il primo set sul 25-27: la BOSCA S.BERNARDO CUNEO conquista la prima frazione (0-1). Si riparte con una nuova fase di equilibrio, spezzata dal pallonetto in pipe di Salas e dal muro di Bosio (4-6). Sempre punto a punto: le gatte lottano su ogni pallone, encomiabile la difesa di Ruzzini-Markovic per il 13-13. E’ la Savino del Bene a firmare il break che porta al 15-13 grazie al muro di Bosetti: Pistola interviene con il primo time out del set. Applausi a scena aperta dopo il punto del 17-15: grandi scambi a Scandicci. Il nuovo pareggio porta sempre la firma di van Hecke (17-17). Nuovo break delle padrone di casa che sfruttano l’insidioso servizio di Stefanovic (21-19): t.o. Cuneo. In campo Cruz. Si ritorna in parità, sempre grazie a Van Hecke: Parisi ferma il gioco sul 21-21. Il video check conferma il punto del 22-21, poi Markovic per il nuovo pareggio. Ritorna in campo Salas che firma il 22-23. 30” per la panchina di casa. Sempre Salas regala il set point cuneese (24-23) per poi bissare: una magnifica BOSCA S.BERNARDO CUNEO chiude 23-25 e si porta sullo 0-2. Continuano le emozioni anche in avvio di terza frazione, con le ospiti che vanno sul 2-5 grazie a due ace nel medesimo turno di battuta dell’inarrestabile Van Hecke: time out di coach Parisi. Cuneo stringe i denti e, nonostante le bordate di Haak, rimane avanti: Salas firma il 7-10. Dalla panchina di casa si alza anche Vasileva. Bosio alterna i terminali offensivi e Cuneo mantiene i tre punti di margine (12-15). Le biancorosse non si fermano e sul 16-20 Parisi richiede anche il secondo time out. Vasileva chiude in parallela l’emozionante scambio del 18-20: coach Pistola richiama in panchina le sue ragazze. Il punto del 18-21 viene deciso al video-check. La difesa delle padrone di casa non contiene l’attacco di Salas (19-23). Zambelli mura per il 19-24. Due punti per le locali: altro t.o. per le gatte. Poi è ancora la fast di Zambelli che chiude la gara sul 21-25: la BOSCA S.BERNARDO CUNEO sbanca Scandicci e porta a casa tre punti grazie allo 0-3 inflitto alle rivali. Le gatte bissano così il successo dell’andata e mettono a segno quello che potrebbe essere il tassello decisivo per i playoff.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Paolo Cornero – Bosca San Bernardo Cuneo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here