Campionato Italiano MX Prestige Cingoli 2020, tanta sfortuna per Ragadini e il Team RT973

Tanta sfortuna per Ragadini e il Team RT973 nel round finale del ‘tricolore’ MX di Cingoli. Un contatto in gara 2 priva il ligure di un buon risultato di giornata e del secondo posto finale nel campionato MX1 Fast

Tanta sfortuna per Ragadini e il Team RT973 nel round finale del ‘tricolore’ MX di Cingoli. Un contatto in gara 2 priva il ligure di un buon risultato di giornata e del secondo posto finale nel campionato MX1 Fast. Prestazioni in crescendo per Tita, che si qualifica nel gruppo A della MX2 Fast.
Con la prova presso il tracciato marchigiano di Cingoli, il Campionato Italiano MX Prestige giunge a conclusione in questa stagione 2020 non facile, iniziata con grande ritardo e accorciata a soli quattro appuntamenti.
Le aspettative del Team RT973 erano alte viste le buone prestazioni messe in campo in tutti gli appuntamenti disputati sino a quel momento da Tomas Ragadini #102 nella classe MX1 Fast, ma purtroppo qualche volta la ‘sfortuna’ ci mette lo zampino e le cose non vanno come previsto.
Il sabato i piloti scendono in pista per le sessioni che decidono lo schieramento di partenza della domenica, prima le prove libere e poi le cronometrate. Tomas si dimostra subito veloce ed in tutte e due le sessioni, centra la ‘top 3’ con un 2° ed un 3° tempo.
La domenica, Tomas si posiziona dietro il quinto cancelletto sullo schieramento di partenza e in avvio di gara 1, fa subito sua la 1a posizione. Nei primi giri di gara il ligure ‘prende le misure’ al tracciato marchigiano e dopo aver subito un sorpasso, si stabilizza in 2a posizione e la tiene sin sotto la bandiera a scacchi. Nella seconda manche Tomas vuole migliorarsi e provare a chiudere nel migliore dei modi questa stagione. Nonostante un primo giro in 4a posizione, Ragadini recupera velocemente posizioni e sul traguardo del terzo giro transita 1°. La gara di Tomas è perfetta sino all’ottavo giro dove sempre in 1a posizione, si difende dagli attacchi del pilota che lo segue da vicino. Nel corso del nono passaggio però un errore dell’avversario sul lungo ‘triplo salto’ causa la collisione tra i due piloti e ad avere la peggio è proprio Tomas, che cade rovinosamente in pieno rettilineo urtando violentemente la spalla sinistra già dolorante. Ripartito in 26a posizione, Tomas prova a recuperare ma la sua manche termina con un poco utile 22° posto. A fine giornata, Ragadini non solo vede sfumare la possibile vittoria di giornata, ma anche la 2a piazza in campionato, classificandosi 4° con un solo punto di distacco dal terzo. Un vero peccato per lui e per il Team RT973, dopo i tanti sacrifici e le buone prestazioni realizzate in questa stagione.
Per quanto riguarda Andrea Tita, schierato nella MX2 Fast, il suo sabato si chiude con un 20° posto sia nelle libere che nelle cronometrate e la conseguente qualifica nel gruppo A, prima volta in questa stagione. La domenica però per lui non inizia bene: in gara 1 Andrea accusa problemi tecnici e non riesce nemmeno a compiere un giro; in gara 2, dopo una gara nelle retrovie, chiude 37°. Termina per lui una stagione fatta tutta di esperienza, che nell’ultimo round ha dato i suoi frutti con la qualifica nel gruppo dei più forti.
Terminato il Campionato Italiano MX Prestige, i prossimi impegni in calendario per il Team RT973 e i suoi piloti sono la finale del Trofeo Barzaghi e l’ultimo round del Campionato Regionale MX Lombardia.
Tomas Ragadini #102: “Tutto sommato è stata una giornata positiva anche se poteva andare meglio!! Ahahahahah cosa dire… dopo la caduta del sabato nelle cronometrate, domenica ho avuto un po’ di difficoltà a guidare in gara 1 con la spalla che mi faceva male ma ho stretto i denti e chiuso 2°. Per gara 2 ho messo su un tutore ed andava molto meglio. Sono partito leggermente arretrato ma poco dopo ho preso la testa della corsa fino a quando non sono entrato in contatto con il mio avversario che sbagliando il salto, mi ha tagliato la strada dopo aver perso il controllo della sua moto. A causa della caduta, ho perso il 2° posto in campionato ed ho chiuso 4°. Mi è dispiaciuto tanto ma purtroppo è andata così. Nonostante tutto, avevo una buona velocità e avrei potuto fare bene, perciò la giornata è stata positiva.”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Team RT973

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here