Campionato Italiano MX Prestige Faenza 2020, i risultati del Team RT973

Il Team RT973, guidato da Roberto Todaro, schiera i suoi porta colori per questa stagione 2020. L’australiano Caleb Grothues nella classe MX2 Elite ed Andrea Tita #713 nella classe MX2 Fast. Nella classe MX1 Fast, il porta colori del team è Tomas Ragadini #102

Dopo una lunga attesa durata quasi cinque mesi, finalmente Piloti e Team ritornano in pista per quella che è la massima espressione a livello nazionale nello sport del motocross: il Campionato Italiano MX Prestige.
Il Team RT973, guidato da Roberto Todaro, schiera i suoi porta colori per questa stagione 2020. L’australiano Caleb Grothues nella classe MX2 Elite ed Andrea Tita #713 nella classe MX2 Fast. Nella classe MX1 Fast, il porta colori del team è Tomas Ragadini #102. Assente per questo primo round Andrea Vendruscolo #731.
Al sabato, come da copione, il Time Table prevede tutte le sessioni di prove che culminano con le prove cronometrate. Grothues dimostra subito una buona velocità e dopo il 6° tempo nelle ufficiali, centra il 9° in quelle cronometrate. Tita invece, non riesce ad esprimersi al meglio sul tracciato romagnolo e fatica rimanendo sempre nelle retrovie. A fine giornata, si qualifica per il gruppo B. Nella MX1 Fast, Ragadini si porta subito in vetta nelle ufficiali ed in quelle cronometrate ribadisce la sua velocità con un altro 1° posto del suo gruppo, aggiudicandosi il 2° cancelletto sullo schieramento di partenza.
Nella prima frazione di gara, Grothues si conferma a suo agio sul tracciato romagnolo infatti dopo una pessima partenza un giro al ‘fulmicotone’ lo vede subito 15°. Nelle seguenti tornate l’australiano rimonta altre posizioni per poi stabilizzarsi a ridosso della ‘Top 10’. La sua gara termina con un ottimo 11° posto assoluto che gli vale anche il 2° posto della classe MX2. Nella seconda frazione di gara, l’australiano parte un po’ più arretrato e sul traguardo del primo giro si ritrova a centro gruppo. Nell’arco delle sedici tornate, recupera alcune posizione sino a concludere 15° assoluto e 5° della MX2 Elite. A fine giornata, si ritrova 4° in classifica assoluta e per una manciata di punti, sfiora il podio della classe MX2 Elite. Un ottimo inizio di stagione quello di Caleb che sicuramente nelle prossime prove, entrerà nella lotta per le posizioni da podio.
Ragadini, nella classe MX1 Fast, è protagonista di un ottima prima manche condotta tutta in attacco ma a tre giri dal termine, la foga di agguantare la 2a piazza gli fa commettere un piccolo errore in uscita di curva e finisce a terra. Prontamente rimontato in sella, Tomas chiude comunque con un 4° posto. La seconda manche di Tomas è un’altra ottima manche per il pilota del Team RT973. A dispetto di una partenza non buona, intorno alla 30a posizione, Tomas da vita ad una grintosa rimonta che lo conduce sino ad un ottimo 3° posto finale. A fine giornata, Tomas chiude 4° in classifica assoluta della MX1 Fast.
Nelle due manche di gara della classe MX2 Fast gr. B, Tita non trova il giusto ritmo sull’insidioso fondo del ‘Monte Coralli’; nella prima manche chiude 33°, nella seconda è vittima di una caduta multipla in partenza e dopo una breve rimonta, transita 31° sotto la bandiera a scacchi.
Tomas Ragadini #102: “Le prove ufficiali e le qualifiche sono andate molto bene. In gara 1 sono partito dietro e mi sono un po’innervosito perché quello di Faenza è un tracciato dove è difficile sorpassare. Verso fine gara poi sono scivolato quando ero 3°, errore che non dovevo fare, ed ho chiuso 4°. In gara 2 sono partito nuovamente dietro ma ho guidato più rilassato ed ho concluso 3°. Tutto sommato mi sono divertito e sono contento per la mia condizione fisica.”
Caleb Grothues #60: “Sono molto contento per come è andato il weekend. Sabato mi sentivo molto a mio agio sulla moto ed ero sicuro di ottenere qualche buon risultato domenica. In gara 1 la partenza è stata discreta ma ho recuperato bene e lottato sino all’ultimo giro per conquistare il 2° posto. In gara 2 ero molto stanco ma ho dato tutto quello che avevo per portare a casa un 5° posto. A fine giornata, ho conquistato il 4 posto assoluto. Sono contento per come ho guidato e vedrò di lavorare per migliorare i miei punti deboli. Grazie a tutti.”
Foto e Notizie: Testo by Max Serafino – Foto by Gianfranco Passera

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here