Chaz Davies lascia Aragon soddisfatto dei progressi nel secondo giorno

La prima gara stagionale è sempre più vicina, sono rimaste solo due giornate di prove, il 5 ed il 6 Maggio sul tracciato new entry nel calendario WorldSBK di Navarra. Lì sarà fondamentale conoscere le linee e le traiettorie in quella che sarà una vera prima volta per tutti i piloti

La seconda giornata dal Motorland Aragon sorge all’insegna del bel tempo e di un clima piuttosto mite rispetto al day 1. I piloti Superbike presenti, infatti, riescono a far registrare ottimi riferimenti già in mattinata.
Chaz Davies, dopo il miglior crono ottenuto ieri, si conferma da subito rapido, scendendo abbondantemente sotto il muro del 50 sul finire della prima sessione della mattinata. Il gallese e Michael Rinaldi si scontrano (a distanza) a suon di giri veloci, con l’italiano che conclude davanti di pochi centesimi. Il lavoro svolto da Go Eleven, però, rende i suoi frutti ed il numero sette si dimostra soddisfatto e convinto dei passi avanti. La prova principale del turno mattutino è l’uso delle nuove pinze Brembo “alate”, che sembrano aver fornito un buon feeling al pilota. Nel pomeriggio il lavoro si concentra sulle gomme morbide. Purtroppo ancora il feeling con la gomma da qualifica non è ottimo, ma qualche passo avanti lo si è notato. Su quest’ultimo punto, tallone d’Achille delle ultime stagioni, si concentrerà il lavoro del Team nei prossimi test prima dell’inizio di stagione. Il ritmo e la confidenza in configurazione gara, però, sono davvero eccezionali, tanto che Chaz riesce ad ottenere tempi veloci con costanza e facilità, senza mai oltrepassare il limite.
La prima gara stagionale è sempre più vicina, sono rimaste solo due giornate di prove, il 5 ed il 6 Maggio sul tracciato new entry nel calendario WorldSBK di Navarra. Lì sarà fondamentale conoscere le linee e le traiettorie in quella che sarà una vera prima volta per tutti i piloti!
Day 2 Results:
P 1 S. Redding 1.48.780
P 2 M. Rinaldi + 0.425
P 3 G. Gerloff + 0.659
P 4 C. Davies +0.830
Denis Sacchetti (Team Manager):
“Sono contento del risultato di questa due giorni di test qui ad Aragon. Se consideriamo che nell’inverno, causa maltempo e Covid, abbiamo girato tre giorni in meno rispetto ai rivali, la nostra condizione è migliore rispetto a quanto mi sarei aspettato. Il feeling con gomme usate è ottimo, ed abbiamo trovato nuove soluzioni che potrebbero darci vantaggi soprattutto nel ritmo gara. Torniamo da qui sereni e motivati, questo è importante!”
Chaz Davies (Rider):
“Oggi è stato un buon proseguimento della giornata di ieri. Sono state delle sessioni impegnative e ricche di lavoro; avevamo molte cose da provare e delle modifiche sulla moto, alcune risultate positive, altre meno, ma complessivamente penso che abbiamo la situazione molto chiara in mente, sappiamo cosa funziona sulla nostra Ducati. Mi sento che guido una moto con la quale potrei correre oggi, e se dovessi farlo, sarei pronto. Questo è molto positivo. Oggi mi sentivo a mio agio in sella, che è la cosa più importante. Sono anche soddisfatto del metodo di lavoro dei ragazzi all’interno del Team. Ora concentriamoci sul prossimo test a Navarra!”

Foto by Luca Gorini
Notizie: Ufficio Stampa Team Go Eleven Ducati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here